Aida Yespica al GF VIP 2: la stoccata a Belen Rodriguez che non piace!



Il GF VIP 2 promette spettacolo e scintille anche nel corso di questa seconda edizione, la quale sembra essere partita con il piede giusto. Lo dimostrano i primi accadimenti originati dagli stessi concorrenti in gara. Nella casa cominciano a trapelare le prime confessioni, riguardanti se stessi, ma anche e soprattutto altre persone, magari non incluse nella stessa. Ed ecco che scoppia un altro caso mediatico.

Aida Yespica

La fonte, stavolta, si chiama Aida Yespica. La showgirl venezuelana fa scoppiare la bolla e c’entra anche la “collega” Belen Rodriguez. Ecco perché.


Cos’hanno in comune Belen Rodriguez ed Aida Yespica? Certamente la bellezza e la prorompenza fisica. Fuori discussione. Ma, nel frattempo, Aida insorge contro Belen all’interno della casa ed insieme a Cristiano Malgioglio movimenta quest’avventura televisiva. Uno scossone. In particolar modo non sono piaciute alcune affermazioni rivolte contro la fidanzata di Andrea Iannone. Nello specifico, la ragazza, nel corso di un gioco che prevedeva una domanda ed una risposta, si è lasciata andare in questi termini: “Le direi: perché ti sei rifatta così tanto?”GF Vip 2, Aida Yespica: “Belen, perché ti sei rifatta?” La domanda in questione verteva sulla disponibilità a fare un viaggio con la stessa Belen, avendo la possibilità ulteriore di chiederle magari una curiosità in particolare. Detto, fatto.

Tuttavia, la stessa Aida Yespica, ha confessato a Malgioglio di essersi rifatta lei stessa e di aver fatto ricorso alla chirurgia plastica. Nella fattispecie al seno. La stazione di Tristopoli nella quale è rinchiuso un gruppo del GF VIP 2 si infiamma e diventa meno deprimente anche agli occhi dei telespettatori. Le “interviste” e le confessioni a cuore aperto si fanno scottanti. Dal carattere allusivo e satirico. Aida ci mette il carico e indirizza una frecciatina velata a Belen. Come se non fosse già abituata alle incursioni altrui. Ma non scoppierà un altro caso Marco Predolin. Questo è poco, ma sicuro.