Anticipazioni Tutto può succedere 1 giugno: la scelta di Ambra



Nelle anticipazioni Tutto può succedere 1 giugno vedremo Ambra armarsi di coraggio pur di fare la sua scelta. La giovane infatti sta vivendo un periodo particolare della sua vita sentimentale. Un evento la spingerà a porsi delle domande su quello che davvero vuole. Per questa ragione Ambra penserà bene di dare un taglio al passato e iniziare una nuova vita con quello che ritiene essere l’amore della sua vita: chi sceglierà tra Giovanni e Stefano?

 anticipazioni Tutto può succedere 1 giugno

Anticipazioni Tutto può succedere 1 giugno

Al Ground Control le cose non vanno per il verso giusto. Carlo sembra essersi invaghito della nuova pr: l’avvenente Barbara. Il giovane si convince che la ragazza nutra una forte attrazione per lui, mentre in realtà pare essere interessata ad Alessandro. Infatti Barbara arriverà a baciarlo lasciando l’uomo senza parole. Possiamo immaginare quale sarà la reazione di Carlo quando verrà a sapere che in realtà la pr del suo locale ha occhi solo per suo fratello maggiore. Ovviamente Alessandro è molto turbato anche perché non sa se raccontarlo oppure no a sua moglie. Quest’ultima inoltre avrà intanto una interessante proposta di lavoro che accetterà senza parlarne con suo marito. Cristina sa perfettamente che la sua scelta si può arrivare un problema dato che ha appena partorito sua figlia. Chi si prenderà cura della piccola?



Anticipazioni Tutto può succedere 1 giugno: la scelta di Ambra

Ambra crede che sia arrivato il momento di prendere una decisione. La giovane confessa di aver commesso un grave errore ad andare a letto con Stefano durante la convivenza con Giovanni, il quale non vuole più vederla. Ambra sa perfettamente però che quest’ultimo le vuole bene e allo stesso modo Stefano nutre un forte interesse per lei. La giovane però ritiene necessario troncare con entrambi e prendersi un pò di tempo per capire che cosa ha bisogno veramente. Questa pausa le servirà per capire quelli che sono realmente i suoi sentimenti. Giovanni capirà, mentre Stefano ci resterà male.