Anticipazioni Cuore Ribelle, puntata 3 gennaio l’intesa tra Sara e Adolfo



Nella puntata di martedì 3 gennaio della soap opera Cuore Ribelle vedremo Sara seriamente intenzionata ad accettare la proposta di Adolfo.

La Bandolera ha compreso le reali intenzioni di Adolfo e dunque ha deciso di dargli una possibilità. Ovviamente Raul non sarà molto felice di questa scelta dato che secondo lui l’uomo sta solamente ingannando la sua amata. Sara invece è del parere che Adolfo voglia seriamente liberarsi del Bocanegra per quanto parallelamente dimostri di essere fedele alla Garduna.

 Sara è consapevole del fatto che Raul possa reagire male quando conoscerà le sue reali intenzioni, ma per lei è un’ulteriore prova per capire fino a che punto si può fidare di lui. Come abbiamo visto l’uomo ha cercato in tutti i modi di far capire alla donna di essere ormai un uomo diverso pronto al sacrificio e disposto a tutto pur di meritare la sua fiducia.



Eppure il comportamento di Sara lo mette in una tale confusione che non sa più se deve fidarsi di lei oppure interpretare diversamente il suo atteggiamento. Se la scelta di schierarsi con Bocanegra era motivata dalla necessità di mettere in libertà suo figlio Miguel, ora questo schierarsi con Adolfo lo mette in crisi perché non riesce a comprendere il suo gioco.

Intanto il Bocanegra escogita un piano per punire Sofia del suo oltraggio. Come sappiamo la donna è riuscita a mettere in fuga l’uomo grazie alla pistola che le ha consegnato Sara. Di fronte a questo il bandito penserà bene di ritornare alla Villa e far capire di essersi messo contro la persona sbagliata. Come reagirà Pablo quando verrà a sapere che cosa ha fatto Sofia? Ma soprattutto il giovane riuscirà a contrastare la furia del bandito? I due uniranno le loro forze nella difesa delle terre che hanno ricevuto in eredità da Don Eusebio.

Leggi: Anticipazioni Cuore Ribelle, puntata 4 gennaio i sospetti del Bocanegra



Leggi anche