Anticipazioni Cuore Ribelle, puntata 22 dicembre Raul salva Sara



Nella puntata di giovedì 22 dicembre della soap opera iberica Cuore Ribelle Sara si rende conto che il Bocanegra non ha mantenuto la sua promessa e dunque rischia seriamente di perdere suo figlio.

La Bandolera aveva accettato la proposta del Bocanegra solo ed unicamente per salvare la vita di suo figlio. Dopo essere riuscita a recuperare i documenti che voleva il bandito e dopo averli rimessi al loro posto per evitare che il Paesa potesse accorgersi di qualcosa, Sara scoprirà che il Bocanegra non ha intenzione di mettere in atto la sua promessa. Questo comportamento manderà la donna su tutte le furie al punto che aggredirà l’uomo, il quale reagirà con la sua solita sufficienza.

A quel punto Sara racconta che cosa ha fatto il Bocanergra a Raul il quale escogita un piano per salvare suo figlio e proteggerla da un eventuale vendetta da parte del bandito. Ovviamente in questo gesto Sara ci vedrà molto di più, iniziando a riabilitare la figura dell’uomo che ammetterà aver giudicato in maniera sommaria. Ora Sara resta della convinzione che Raul possa portare a termine il suo piano conoscendo il suo coraggio e la sua determinazione.



Nel frattempo Jairo si presenta alla Locanda con ila giubba sporca di sangue affermando di aver visto il volto del suo aggressore. Subito Morales si precipita su di lui per capire come siano andate veramente le cose e dalla reazione del giovane, l’uomo capirà che c’è qualcosa che non va.

Infine vedremo Raul studiare un piano per far credere al Bocanegra di voler catturare Sara. In realtà l’uomo si vuole servire della sua fiducia per riuscire a trovare un modo per liberare il figlio della Bandolera e consegnare i veri colpevoli alla Guardia Civile. Per l’uomo è arrivato il momento di tradire quelli che lui considerava essere suoi simili.

Leggi: Anticipazioni Cuore Ribelle, puntata 23 dicembre tutti contro il Bocanegra



Leggi anche