Anticipazioni Il Segreto puntate dal 1 al 7 aprile 2019: Elsa scompare nel nulla



Nelle puntate dal 1 al 7 aprile 2019 della soap opera spagnola Il Segreto vedremo Elsa sparirà nel nulla lasciando tutti gli altri personaggi sconcertati e preoccupati. Dov è finita la giovane? In siffatto contesto sarà lecito preoccuparsi soprattutto conoscendo le mire sebbene mascherate di Antolina. Che cosa sta succedendo a Puente Viejo?

Anticipazioni Il Segreto puntate dal 1 al 7 aprile 2019

Anticipazioni Il Segreto puntate dal 1 al 4 aprile 2019: Elsa scompare nel nulla

Lunedì 1 aprile 2019 – Antolina spara ad Elsa: Antolina scopre Elsa intenta a leggere le carte che testimonierebbero le sue cattive intenzioni. Per questa ragione la colpisce alle spalle con lo scopo di farle capire che non andrà da nessuna parte ora che sa tutta la verità. Elsa allora fugge ma Antolina la insegue fino a spararle, così Elsa cade senza vita nel fiume.

Martedì 2 aprile 2019 – Elsa sopravvive, ma Antolina non lo sa: Elsa riesce a sopravvivere nonostante i colpi di pistola che le ha sparato Antolina, ma anziché chiedere aiuto e tornare sulla scena preferisce aspettare. Intanto Antolina credendo di aver chiuso la questione una volta e per tutte, resta sul fiume a pulire le macchie di sangue sul suo vestito. Successivamente Consuelo scopre che il padre della Laguna è morto, e subito da l’allarme in Paese. Per la donna è chiara la responsabilità di Antolina che invece crede di aver risolto ogni cosa con il suo scellerato gesto.

Martedì 2 aprile 2019 (puntata serale) – Il sospetto di Julieta: Julieta è seriamente convinta che Donna Francisca non sia morta. Il modo con cui Raimundo sta affrontando il lutto della sua amata è al dir poco strano. Per questo motivo Julieta si reca da Fe nella speranza che la donna possa darle delle informazioni utili su tale questione. Successivamente tra il giovane Mesia e Gonzalo si instaura una tacita amicizia che non convince affatto Julieta conoscendo i trascosi tra i due.

Mercoledì 3 aprile 2019 – Elsa accusa Antolina: Mauricio riesce a trovare Elsa e a portarla in Paese. Qui la donna rivelerà quello che è successo attaccando duramente Antolina. Quest’ultima cercherà di difendersi sostenuta da Isaac che in cuor suo non saprà più a chi credere. Successivamente Elsa convinta di dover morire di lì a poco, pensa bene di scrivere tutto quello che suo padre sapeva su Antolina in modo che qualcuno dopo di lei possa avere delle prove per incriminare la sua ex ancella.

Giovedì 4 aprile 2019 – Elsa ha perso il senno?: Antolina riesce a far passare Elsa per una pazza. In tal senso tutta la comunità inzia a credere che Elsa sia solamente distrutta dal dolore per la morte di suo padre. Per questo motivo nessuno, a parte Consuelo, sembra credere alle sue illazioni su Antolina.



Il Segreto anticipazioni puntate dal 5 al 7 aprile 2019: I dubbi di Marcela

Venerdì 5 aprile 2019 – Isaac è sempre più confuso: Isaac pur sostenendo Antolina crede in parte alla sua ex amata, la quale gli rivela il contenuto delle lettere che suo padre voleva farle leggere. In quelle parole c’è la testimonianza che Antolina non è come sembra. In cuor suo Isaac vorrebbe dare credito ad Elsa, ma in questo momento non può voltare le spalle alla madre di suo figlio.

Sabato 6 aprile 2019 – Il sospetto di Antolina: Antolina non crede che Elsa stia partendo davvero. Anzi la giovane si convince che dietro questa partenza ci sia in realtà l’intenzione di smascherarla. Per questa ragione l’ex ancella interroga Marcela nella speranza che gli riveli le reali intenzioni della Laguna. Ma questa volta la sposa di Matias preferisce non dire nulla a riguardo.

Domenica 7 aprile 2019 – Il piano malsano tra Fernando e Gonzalo: Prudencio viene sorpreso a rovistare nella scrivania di Fernando, al quale rivela ogni cosa circa l’intenzione di Julieta e Saul di scoprire che cosa stanno nascondendo i due. Fernando non si arrabbia e gli racconta che cosa in questo momento lo lega all’amato di Maria. Sarà vero?

Hai uno smartphone Android ? Scarica l'app Il Segreto Gratis



Leggi anche