Anticipazioni Il Segreto puntata del 26 giugno: la delusione di Hernando



Nella puntata di lunedì 26 giugno della soap opera iberica Il Segreto vedremo per quale motivo Hernando Dos Casas sarà come sopraggiunto da una triste sensazione di delusione. In particolare un personaggio a lui caro compirà un gesto che lo lascerà senza parole. Di colpo tutte le sue certezze verranno spazzate via e l’uomo sarà costretto a rivedere la sua posizione a riguardo. Chi deluderà le aspettative di Hernando?

Anticipazioni Il Segreto puntata del 26 giugno: Hernando cambia idea su Matias?

Hernando scova Matias intento a rubare nella sua sala di lettura. L’uomo è sconvolto e ammette di essere profondamente deluso dato che non si aspettava minimamente una cosa del genere. Il giovane è imbarazzato e non sa se sia il caso oppure raccontargli la verità. La reazione di Matias sarà molto particolare dato che il ragazzo sembrerà quasi sollevato di essere stato beccato sul fatto. Il motivo è da rintracciare nel suo dissenso: se avesse potuto scegliere non avrebbe mai fatto una cosa del genere al suo padrone. Quest’ultimo percepisce che c’è qualcosa sotto ed è per questo che incalza per capire le ragioni che hanno spinto il suo pupillo a quel gesto così ignobile. Matias si sente smarrito. Egli teme che rivelando il nome di colui che l’ha costretto a fare quel furto potrebbe mettere in pericolo la sua famiglia e in particolare l’amore della sua vita. Hernando però gli farà capire che non potrà succedergli nulla se avrà il coraggio di dire la verità. Possiamo immaginare quale sarà la reazione del giovane piuttosto scettico nel raccontare ogni cosa proprio per paura di doverne pagare le conseguenze. Di fronte alla perplessità di Matias, Hernando gli farà un discorso esemplare teso a fare leva sul suo senso di colpa. A quel punto che cosa deciderà di fare Matias? Racconterà tutta la verità?


Anticipazioni Il Segreto del 26 giugno: Rosario volta le spalle a Nicolas

Rosario vuole andare fino in fondo alla vicenda che riguarda la sparizione di Mariana. Per questa ragione la donna incalzerà Alfonso spiegandogli quanto sia importante per lei che la Guardia Civile possa iniziare le ricerche della figlia. A tal proposito Nicolas si opporrà ad un coinvolgimento degli inquirenti dato che secondo lui questa denuncia potrebbe ledere la rispettabilità di Mariana, accusata di aver deliberatamente abbandonato il tetto coniugale. Rosario è consapevole dei rischi, ma nello stesso tempo non può restare inerme di fronte alla possibilità che sua figlia sia in pericolo. Per questa ragione la donna mette da parte i divieti di Nicolas e chiede l’intervento delle Guardie per rintracciare Mariana. Nicolas ritiene che il suo gesto sia un errore che poteva essere evitato.

Intanto vedremo Raimundo sempre più inquieto. L’uomo teme che possa essere successo qualcosa di spiacevole a Francisca ed è per questo che cercherà di coinvolgere don Anselmo nel suo piano. Così Raimundo chiederà al prelato di scoprire che cosa sta accadendo a Villa Montenegro. Don Anselmo non sa in che modo poter scoprire la verità ma riconosce che il suo ruolo di prelato può in qualche modo creare un varco alla Villa. Nel frattempo Severo inizia ad avere il sospetto che Francisca sia davvero in pericolo altrimenti non sarebbe mai arrivata a chiedere aiuto al suo peggiore nemico. Infine Severo consiglia Lucas e Sol di lasciare Puente Viejo per non pagare le conseguenze legali delle denunce relative ai vaccini. Mentre Francisca si rende conto che la sua richiesta d’aiuto contenuta nel bigliettino consegnato a Severo non la porterà da nessuna parte dato che nessuno si farà più vivo dopo il loro incontro. Che cosa scoprirà Don Anselmo su quello che sta succedendo a Villa Montenegro?