Il Segreto anticipazione del 20 giugno: Raimundo scopre la verità



Nella puntata di martedì 20 giugno della soap opera iberica Il Segreto vedremo Raimundo sospettare di Francisca in merito ai problemi giudiziari di Severo. Per questa ragione l’uomo si recherà alla Villa per capire se la donna c’entri in qualche modo con la denuncia ai danni del Santacruz. Purtroppo non avrà la possibilità di confrontarsi con lei, in compenso scoprirà la verità. Qualcosa nell’aria però metterà a dura prova i suoi presentimenti. Raimundo realizzerà che Francisca è schiava dei nuovi inquilini di Villa Montenegro?

Il Segreto anticipazione del 20 giugno: Francisca ha boicottato l’attività solidale di Severo

Dietro le denunce avanzate dalla Guardia Civile nei confronti di Severo Santacruz si nasconde Donna Francisca, la quale ha architettato ogni cosa per piegare il suo nemico. Raimundo lo sospetterà subito per questo si recherà alla Villa, con il solo scopo di scoprire in che modo la donna gli ha messo il bastone tra le ruote. Qui non gli sarà concesso parlare con Francisca, in compenso Donna Eulalia confermerà la sua tesi: è stata la Montenegro e presto pagherà per i suoi misfatti. L’ambigua disponibilità della donna inquieterà Raimundo. Il fatto stesso che non gli venga data la possibilità di vedere Francisca lo infastidisce iniziando a sospettare che ci sia qualcosa sotto. In realtà la donna è costretta a chiudersi nella sua camera ogni qual volta giunge alla Villa qualcuno. Il motivo? Cristobal non vuole che nessun interferisca nella sua opera vendicativa. Per questo la donna non deve avere alcun contatto con l’esterno. Di contro Francisca verrà a sapere che Raimundo è giunto alla Villa e soffrirà tantissimo quando Donna Eulalia le confermerà di avergli detto che è stata proprio lei a denunciare Severo. In questo scenario Francisca teme che il suo amato non potrà mai venirla a salvare dopo aver saputo che cosa ha commesso.


Il Segreto puntata 20 giugno: la richiesta di Camila

Camila chiede ad Hernando di fare qualcosa di concreto per aiutare i Castaneda a risolvere la questione che riguarda Mariana. Come sappiamo la donna è sparita e nessuno sa dove sia finita. La vicenda però appare complessa per un motivo ben preciso: stranamente Nicolas non sa dove sia andata sua moglie, lasciando piuttosto interdetti i familiari di Mariana. In questo scenario Hernando ammette di doversi muovere con molta cautela per evitare di compromettere la sua amicizia con il fotografo. Secondo il Dos Casas siamo di fronte ad un campo minato dato che la sparizione della donna è destinata a far esplodere tutti i rancori sotterranei tra Nicolas e i Castaneda. Per questo motivo l’uomo decide di fare qualcosa per aiutare i Castaneda ma senza essere invasivo proprio per evitare di compromettere ulteriormente i rapporti tra di loro. Ci riuscirà?

Nel frattempo Nicolas si rende conto che la sua presenza a Puente Viejo è quanto mai vana, dato che i familiari di Mariana continuano nella loro farsa. Egli è convinto che in realtà essi sappiano perfettamente dove è nascosta la donna, la quale probabilmente è fuggita da Murcia solo perchè stanca della vita matrimoniale. Insomma a sentir lui, sarebbero i suoi stessi familiari a nasconderla per impedirle di tornare con suo marito. Quando Rosario si renderà conto che è questa l’opinione di Nicolas deciderà di affrontarlo per capire che cosa diavolo gli è venuto in mente. Ebbene l’uomo non avrà paura nel dire quello che pensa: secondo lui i Castaneda sanno dove si trova Mariana ma stanno fingendo per fargli credere una malsana verità. Alfonso è sconvolto e si sente offeso dalle sue dichiarazioni, per questo chiede delle spiegazioni a Nicolas il quale metterà un muro davanti a lui facendogli capire che è finito il tempo della falsa diplomazia.




Leggi anche: