Anticipazioni Il Segreto puntata di giovedì 8 giugno: Cristobal si trasferisce a Villa Montenegro



Nella puntata di giovedì 8 giugno della soap opera spagnola Il Segreto vedremo Cristobal trasferirsi definitivamente a Villa Montenegro. La notizia farà il giro di Puente Viejo e lascerà tutti senza parole. La scelta dell’ex intendente sarà interpretata nel modo peggiore possibile. L’unica però a sapere la verità è Donna Francisca la quale dovrà accettare la nuova situazione senza poter muovere un dito. Ma per quale motivo Cristobal ha voluto insediarsi nella sua casa?

Anticipazioni Il Segreto giovedì 8 giugno: il piano di Cristobal

Di fronte alla notizia che Cristobal si stia trasferendo a Villa Montenegro tutta la comunità inizia a sospettare che i due stiano diventando complici. Come sappiamo la verità è ben altra, dato che l’uomo ha costretto la donna ad accettare le sue condizioni. Dopo essersi dimesso dal suo ruolo di intendente, l’uomo si è recato a casa della donna per “chiederle” di affidargli l’amministrazione delle sue proprietà. Ovviamente Francisca ha rifiutato ritenendo inappropriata la sua richiesta, per poi essere costretta ad accettare. D’ora in poi Cristobal avrà in mano le redini delle proprietà di Francisca, la quale si renderà gradualmente di aver perso completamente il controllo sul suo patrimonio. L’uomo vuole farle capire poco a poco la sua vera intenzione: piegarla e sottrarle tutti i suoi averi. In siffatto contesto vedremo Mauricio particolarmente preoccupato per la sorte della sua signora, la quale non riesce più a reagire. E’ evidente che l’uomo la sta obbligando a fare qualcosa che non vuole. Ma in che modo Cristobal riesce a tenere sotto scacco la donna? Mauricio vuole indagare e capire come poter aiutare la sua padrona. Intanto Raimundo appresa la notizia andrà su tutte le furie paventando l’ipotesi che i due siano diventati veri e propri complici. Così li affronterà in pubblica piazza ammettendo di aver fatto bene a vivere insieme nella stessa casa dato che secondo lui non avranno problemi di convivenza dato che ad accomunarli hanno tante cose come per esempio: la cattiveria.

Il Segreto 8 giugno: Beatriz non vuole fare visita a suo padre

La condanna inaspettata di Hernando ha aperto nuovi scenari. Uno di questi riguarda Beatriz la quale pur ammettendo un certo dispiacere per la sorte del padre, confessa di non aver ancora metabolizzato il suo abbandono e quindi non se la sente di andarlo a trovare in carcere così come vorrebbe Camila. Beatriz ritiene che la sua presenza non sia necessaria. Ovviamente Camila è di tutt’altra opinione, facendole capire quanto possa essere importante per Hernando una visita di sua figlia. In questo senso sarà molto importante l’intervento di Rosario la quale cercherà di spiegare alla piccola in che modo il suo ruolo di figlia può risollevare l’animo di suo padre, indipendentemente da quello che prova per lui. Beatriz deve mettere in conto che potrebbe non avere la possibilità di chiarire con lui dato che i giudici lo hanno condannato a morte.

Le parole della donna la scuotono in superficie, al punto che penserà bene di fare qualcosa di concreto per aiutare Hernando. Nel frattempo Camila intercetta un ghigno sul viso di Elias come in segno di soddisfazione per il tragico e drammatico epilogo del suo rivale. A quel punto la donna ha la conferma che la condanna di suo marito è stata favorita da una strategia del giovane chimico. Camila si convince che la morte di Remedios non è naturale per questo vuole ritornare a Cerceda e capire che cosa sia davvero successo, ma soprattutto la donna è morta davvero? Camila sa perfettamente che lì potrà trovare la risposta a tutte le sue domande. Qualcuno però potrebbe scoprire le sue reali intenzioni e metterle ancora una volta il bastone tra le ruote.