Anticipazioni Il Segreto puntata del 5 giugno: Cristobal si dimette dal suo incarico



Nella puntata di lunedì 5 giugno della soap opera spagnola Il Segreto vedremo Cristobal prendere una decisione che lascerà tutti senza parole. Ebbene l’intendente di dimetterà dal suo ruolo di responsabilità senza dare alcuna spiegazione. La sua scelta metterà però in allarme gli abitanti di Puente Viejo i quali vivranno con il sospetto ma soprattutto con la paura che l’uomo stia preparando qualcosa di losco contro di loro. In particolare Donna Francisca inizierà a temere il peggio. I suoi presentimenti avranno un riscontro nella realtà?

Il Segreto

Anticipazioni Il Segreto 5 giugno: le vere intenzioni di Cristobal

Le dimissioni di Cristobal metteranno seriamente in crisi Donna Francisca la quale non riuscirà a capire per quale motivo l’uomo abbia deciso di lasciare il suo posto di intendente. Inizialmente tirerà un sospiro di sollievo nel sapere che non deve avere più a che fare con quell’uomo, per poi realizzare che la sua scelta ha in realtà con sé una serie di implicazioni devastanti. In effetti l’uomo si presenterà alla Villa spiegando di avere al momento altre prospettive per la sua vita. Di fronte a questa affermazione Francisca avrà il sospetto che Cristobal voglia in qualche modo metterle il bastone tra le ruote. La sua ironia unitamente alla sua ambiguità metteranno a dura prova l’emotività della donna, la quale cercherà di capire che cosa voglia veramente l’uomo da lei. Quello che scoprirà Francisca avrà dell’incredibile dato che Cristobal si è dimesso dal suo incarico solo per poter rivestire un ruolo per lui più importante. Ebbene l’uomo vuole amministrare i beni della Montenegro, spiegando che sarebbe onorato all’idea di dover gestire tutto il patrimonio della donna, la quale alla folle richiesta cercherà di spiegargli che è praticamente impossibile che uno estraneo si occupi dei suoi affari. Ma forse Cristobal non crede di essere un estraneo per arrivare a farle una proposta del genere.


Il Segreto lunedì 5 giugno: Camila non vuole più fidarsi di Elias

Camila sa di avere poco tempo a disposizione prima che del verdetto del giudice. Lo scopo della donna è quello di dimostrare l’innocenza di Hernando. Per farlo deve portare in tribunale Remedios convinta che la sua confessione possa sbloccare la situazione. Contro i suoi buoni buoni propositi si metterà prima lo stesso Hernando che chiederà a sua moglie di non esporsi troppo per difenderlo dato che il suo destino è quello di pagare il massimo della pena pur non avendo commesso il fatto. Successivamente Elias farà capire a Camila che potrebbe essere una cattiva idea recarsi tutta sola nel paese natio di Remedios. Per questa ragione il giovane si propone di accompagnarla. La donna però non si fida di lui temendo che voglia assisterla solo per mettere in difficoltà la sua testimone.

Il dramma è che Elias non riesce a sopportare l’idea che ci sia una qualche possibilità di vedere fallito il suo piano. Per questo motivo deve eliminare tutti gli ostacoli che gli impedirebbero di portare a termine la sua strategia. In questo senso Remedios non può continuare a sostenere che Hernando sia innocente, per quanto la sua versione corrisponda alla realtà. Ragion per cui approfittando del rifiuto di Camila, Elias penserà bene di recarsi a Cerceda con l’intenzione di far capire a Remedios che la sua testimonianza non deve in alcun modo arrivare a Puente Viejo. Infine Francisca Montenegro capisce che non può opporsi al volere dell’ex intendente. La donna realizza che un rifiuto potrebbe costarle molto caro ed è per questo contro i suoi desideri accetterà la proposta di Fe e Mauricio che non sapranno più a cosa credere. Intanto tutto il paese viene avvertito dalla notizia che Cristobal andrà a vivere dalla Montenegro.