Anticipazione Beautiful puntata 2 maggio la rabbia di Wyatt



Nell’anticipazione Beautiful puntata 2 maggio vedremo per quale ragione Wyatt si scaglierà contro sua madre accusandole di avergli rovinato la sua vita ma soprattutto il suo matrimonio.

anticipazione Beautiful puntata 2 maggio

Non appena Steffy gli rivelerà di aver preso la ferma decisione di lasciarlo, il giovane andrà su tutte le furie cercando di convincere sua moglie a ritrattare. Ma Steffy sembrerà piuttosto certa della sua presa di posizione. Di fronte a questa sua dichiarazione Wyatt potrà solo prendersela con chi secondo lui ha contribuito alla fine del suo matrimonio. Per questa ragione il ragazzo si recherà da Quinn con l’intenzione di puntarle il dito contro, attribuendole quindi la fine della sua storia con Steffy. Così Wyatt dopo aver raccontato a sua madre che la nipote di Eric ha chiesto il divorzio, si accanirà contro di lei sostenendo che tutto è peggiorato da quando la donna è stata beccata con il suo attuale marito.

La Fuller cercherà di spiegargli che secondo la sua tesi Steffy ha usato il suo matrimonio per troncare la sua relazione con Wyatt. Insomma a sentire Quinn Steffy non ha mai amato suo figlio con la stessa intensità con cui amava Liam, ma non sapendo come lasciarlo ha poi sfruttato il matrimonio di suo nonno per mettere fine al suo matrimonio con Wyatt. Ovviamente il giovane non crederà ad una sola parola della donna continuando ad inveire contro di lei.

Egli sosterrà che sua madre l’ha fatto di proposito ad innamorarsi di Eric, dato che sapeva perfettamente a quali conseguenze andava incontro. Quello che peggiora l’opinione di Wyatt è il fatto che sua madre non ha mai pensato di rinunciare al suo amore pur di aiutare suo figlio e questo atteggiamento spingerà il ragazzo a capire che forse quello che dicono sulla donna è tutto vero. Per la Fuller è molto importante la stima di suo figlio, per questo motivo le sue parole apriranno uno squarcio nel cuore della donna.



Contemporaneamente vedremo Zende piuttosto turbato dalla richiesta di Maya la quale è arrivata a proporre a sua sorella di farle nuovamente da madre surrogata. Dopo un iniziale scetticismo Nicole farà capire a Maya di volerci pensare sù. Nella sua risposta Zende leggerà una cordialità necessaria tra sorelle per poi convincersi che forse la sua amata potrebbe anche accettare.

Per questo motivo il giovane affronterà volutamente la questione con la sua amata per capire che cosa ha in mente di fare. Nicole è confusa e non sa quale sia la soluzione giusta. Zende è basito dato che secondo lui non c’è poi molto su cui riflettere, dato che non Maya può chiedere per la seconda volta a sua sorella di scarificare la sua vita e il suo tempo per mettere al mondo un altro bambino. Eppure Nicole ritiene che al di là della sua riposta ma soprattutto della sua iniziale sorpresa, la proposta di Maya non è così assurda dato che potrebbe rivolgersi altrove e invece ha pensato proprio a lei. Insomma Nicole ci vedrà qualcosa di buono da questa richiesta per quanto non sappia ancora quale possa essere la riposta.

Possiamo immaginare la reazione di Zende il quale continua a non capire per quale motivo la sua amata dovrebbe accettare una cosa del genere dopo tutto quello che ha penato. Secondo Nicole l’unico ad averne davvero sofferto è lo stesso Zende, infatti dopo la sua scelta si p tranquillamente lasciato consolare da Sasha. Praticamente Nicole insinuerà il dubbio che il suo fidanzato possa essere indotto a tradirla nel caso in cui la donna faccia nuovamente da madre surrogata. Di fronte a questa reazione Zende realizza che con il suo comportamento rischia di perdere l’amore della sua vita.

Leggi anche: Trama e anticipazione Beautiful puntata 3 maggio Zende vs Nicole