Anticipazioni Il Segreto puntata 27 aprile Candela in fin di vita



Nelle anticipazioni Il Segreto puntata 27 aprile vedremo Candela vittima di un grave disturbo che metterà a dura prova il suo corpo e il suo spirito.

anticipazioni Il Segreto puntata 27 aprile

Dopo la perdita del bambino che portava in grembo Sol verrà quasi assalita da una forte inquietudine che le renderà impossibile recuperare la gioia di vivere. A questa tragedia se ne aggiungerà presto un’altra. Purtroppo le condizioni di salute di Candela peggioreranno di ora in ora senza che nessuno riesca realmente a capire che cosa stia succedendo alla povera pasticcera di Puente Viejo. Lucas è sconcertato dalla rapidità con cui il male sta prendendo il sopravvento sul corpo provato della donna. L’uomo non sa darsi delle spiegazioni chiare, quello che sa è che Candela sta rischiando seriamente la vita.

Un grave maleficio si sta abbattendo sulla Miel Amarga, prima con il bambino di Sol e ora con la vita stessa di Candela. Possiamo immaginare quale sarà la reazione di Severo quando scoprirà in che stato si trova sua moglie. L’uomo è confuso e disperato dato che non riesce a spiegarsi come tutto questo sia potuto accadere. Sol promette a se stessa e a suo marito di ritornare a vivere come un tempo a patto che Dio non le impedisca di riabbracciare nuovamente la sua cara amica e cognata Candela.

Intanto tutti in paese sono particolarmente preoccupati per la sorte della donna, le cui condizioni fisiche peggiorano di ora in ora. Tutti vorrebbero fare qualcosa di concreto per dare una mano, ma l’impotenza generale sarà visibile negli occhi di tutti. Il primo a soffrirne sarà lo stesso Lucas in cui verte la maggior parte della responsabilità dato il suo ruolo. Il giovane teme di aver sottovalutato qualche sintomo importante e di non essere riuscito ad allertare in tempo la donna e i suoi familiari.



Intanto vedremo Camila sempre più agitata. La donna è certa del fatto che Elias riesca a scoprire qualcosa di importante sul passato di suo marito. In questo particolare momento della sua vita Camila ha bisogno di conferme e certezze. Nel caso in cui il giovane chimico le confermasse il sospetto che Hernando sia un assassino lei partirebbe immediatamente insieme a Beatriz, evitando così di illudersi ulteriormente. Il dramma è che Camila nutre dei sentimenti per suo marito ma prima di assecondarli preferisce sapere la verità sul suo conto. Il suo approccio è piuttosto rispettabile anche se il Dos Casas avrà da ridire a riguardo.

Una parte del suo cuore vorrebbe scoprire che in realtà l’uomo non c’entra nulla con gli incubi di Beatriz, in questo modo la donna potrebbe viversi con spensieratezza e tranquillità la sua storia d’amore con Hernando. Un’altra parte è seriamente convinta che il Dos Casas abbia una doppia personalità: una civile e rispettabile mentre l’altra è in realtà crudele e imprevedibile. Se così fosse non ci sarebbe nulla da attendere e dunque è chiaro che una partenza sarebbe obbligatoria. Con questo conflittuale stato d’animo Camila è costretta a vivere nella speranza che suo marito non si accorga di quello che sta provando nel profondo del suo cuore.

Hernando però di una cosa inizierà a sospettare. Ebbene il viaggio improvviso di Elias si rivelerà un passo falso, dato che il suo padrone indagherà sulle dinamiche che hanno spinto il giovane a partire. Da un’attenta indagine egli arriverà alla conclusione che Elias non ha nessun amico in Galizia e di conseguenza il giovane ha mentito appositamente per nascondere al suo padrone la sua reale destinazione. In questo scenario avrà un ruolo chiave Rogelia la quale informerà il padrone circa quello che ha sentito dalle due donne in merito ad una tempestiva partenza.