Cuore Ribelle anticipazioni, puntata 27 gennaio il piano di Olmedo



Nella puntata di venerdì 27 gennaio della soap opera spagnola Cuore Ribelle vedremo in quale modo il capitano Olmedo intende mettere fine alle scorribande di Carranza.

La notizia del rapimento dello zio Richard ha messo in allerta Sara la quale si è recata subito all’ufficio della Guardia Civile per scoprire in che modo il capitano e il tenente intendessero risolvere la questione. Qui la donna apprenderà che Olmedo ha un piano per frenare l’offensiva di Carranza e recuperare sano e salvo lo zio di Sara.

Per questa ragione l’uomo consegnerà ai soldati dell’oro da offrire in cambio dell’uomo sequestrato. Ovviamente la sua è solo una strategia per riuscire ad ottenere non solo la liberazione di Richard ma anche la cattura del bandito. Sara ritiene che sia una cosa rischiosa dato che in questo modo suo zio rischia la vita.



Ma secondo Olmedo è l’unico modo per riuscire a metter in salvo suo zio. Il dramma è che il capitano non ha detto tutto a Sara circa le dinamiche che precederanno la liberazione. Secondo il suo piano la missione è ancora più rischiosa dato che l’uomo coinvolgerà Melgar, un noto malvivente, che avrà l’obiettivo di sparare a Carranza non appena Richard sarà liberato. Miguel ritiene che bisogna rivelare a Sara questi dettagli dato che si tratta della vita di suo zio.

Ma il capitan Olmedo non è di questo avviso visto e considerato che le operazioni militari sono decise dalla sua persona e non devono tenere conto dei sentimenti e degli umori dei diretti interessati. L’uomo sarà molto duro con Miguel, il quale si sentirà in colpa impossibilitato all’idea di fare qualcosa per proteggere la donna verso cui sta iniziando a nutrire una forte attrazione e complicità. Siamo sicuri che andrà tutto secondo i piani o qualcosa andrà storto per lo zio Richard?