Anticipazioni Il Segreto puntate dal 7 al 11 gennaio 2019: Elsa arriva a Puente Viejo



Nelle puntate dal 7 al 11 gennaio 2019 della soap opera spagnola Il Segreto assisteremo all’arrivo a Puente Viejo di Elsa, lasciando Antolina e Isaac senza parole. I due saranno sul punto di rivelarle il loro segreto su Jesus.

Anticipazioni Il Segreto puntate dal 7 al 11 gennaio 2019

Anticipazioni Il Segreto puntate dal 7 al 9 gennaio 2019: Elsa arriva a Puente Viejo

Lunedì 7 gennaio 2019 – I dubbi di Marcela: Marcela non riesce a capire per quale motivo Antolina vuole velocizzare il rito funebre simbolico alla memoria di Elsa, soprattutto considerando che Isaac non ha nessuna intenzione di dimenticare facilmente la sua amata. Nel frattempo Julieta realizza che il Mesia è seriamente intenzionato ad aiutarla ad annullare il suo matrimonio con Prudencio, il quale però continua a vivere con particolare disagio la loro convivenza alla Villa sotto i colpi delle provocazioni di Fernando.

Martedì 8 gennaio 2019 – Il ritrovamento di Elsa: durante il rito simbolico Elsa compare dall’altra parte del fiume lasciando tutti senza parole. Successivamente verrà visitata dal dottore del Paese, il quale dichiarerà che la giovane al momento è in uno stato di shock e ci vorrà del tempo prima che si riprenda. L’unica ad esserci rimasta male del suo ritorno è Antolina, la quale piangerà disperatamente di fronte ad una Consuelo piuttosto perplessa per l’accaduto. Infine Julieta rivelerà a Fernando di non essere disposta ad autorizzare l’annullamento del suo matrimonio con Prudencio.

Mercoledì 9 gennaio 2019 – Cosa è accaduto tra Elsa e Isaac?: tutti in Paese cercano di capire meglio cosa sia accaduto tra i due, ma soprattutto per quale motivo Elsa era data per morta. Quello che incuriosisce di questa vicenda è la reazione di Antolina la quale non sembra affatto felice del ritorno della donna per quanto cerchi di mostrare tutta la sua soddisfazione per la lieta novella. Intanto Elsa si riprenderà e Isaac manderà proprio Antolina a chiamare il dottore in modo che possa vedere con i suoi occhi la pronta guarigione della donna.

Anticipazioni Il Segreto puntate dal 10 al 11 gennaio 2019: Julieta è pronta a tutto

Giovedì 10 gennaio 2019 – Il piano di Julieta: Julieta pur di scoprire come sia morto Saul è pronta davvero a tutto. Infatti la donna arriverà a sedurre sia il cattivo Ortega che il temibile Mesia con lo scopo di conquistare la loro fiducia e scoprire dunque il legame tra la morte del suo amato e Francisca Montenegro. Successivamente vedremo Antolina piuttosto scettica con Elsa dopo aver scoperto che la donna credeva che Isaac fosse morto. Ragion per cui arriverà a chiederle come mai ha deciso di recarsi a Puente Viejo se era convinta che il suo amore fosse anch’egli dato per disperso. La risposta di Elsa non piacerà afatto ad Antolina che inizierà a credere ai suoi sospetti. Così in un secondo momento cercherà di convincere Isaac a non aprire totalmente il suo cuore a Matias, il quale potrebbe finire per denunciarlo in merito a quello che ha fatto a Jesus.

Venerdì 11 gennaio 2019 – Isaac rivela il suo segreto ad Elsa: contro ogni aspettativa Elsa non rimprovera Isaac per aver ucciso suo fratello Jesus, ma anzi ritiene che era l’unica cosa saggia da fare considerando l’aggressività e la crudeltà di quell’uomo. Questa reazione se da un lato sorprende Antolina, la mette pure in guardia perché in questo modo Elsa diventa una facile preda per Isaac, il che significherebbe perderlo per sempre. In un secondo momento Prudencio avverte con forte disagio la presenza di Fernando il quale sta tentando in tutti i modi di farlo crollare psicologicamente con le sue provocazioni finalizzate a denigrarlo come essere umano in merito alla sua incapacità di gestire il matrimonio con Julieta. Quello che Prudencio non sa è che Fernando ha una grave malattia e presto qualcuno si accorgerà dei primi sintomi dato che il ragazzo avrà improvvisamente un vuoto di memoria che lascerà Raimundo interdetto.

Hai uno smartphone Android ? Scarica l'app Il Segreto Gratis



Leggi anche