Beautiful anticipazioni puntata 30 maggio: Brooke lascia Bill



Nella puntata di mercoledì 30 maggio della soap opera americana Beautiful vedremo Brooke disperata dopo aver ascoltato la confessione di Bill. La donna non riesce fin da subito a credere alle sue parole per poi realizzare di essersi legata ad un uomo calcolatore e senza scrupoli. Di contro Bill realizzerà che la sua amata non era pronta ad ascoltare tutta la verità. La sua reazione lo ferisce ma nel tempo stesso lo inquieta, perché teme di aver perso anche lei. Così Brooke gli fa capire che quella confessione ha spazzato via tutto ciò che di buono c’era tra di loro.

Anticipazioni Beautiful puntata 30 maggio

Beautiful anticipazioni puntata 30 maggio: Brooke lascia Bill

Brooke non vuole stare un minuto di più vicino a Bill dopo che l’uomo le ha confessato di aver dato un pugno a Liam. La donna teme che il suo amato possa un giorno picchiare anche lei. A niente serviranno le parole di Bill che cercherà in tutti i modi di farle capire le ragioni che l’hanno spinto a comportarsi in questo modo, aggiungendo che non le farebbe mai del male. Brooke però non ci crede. Così preferisce voltargli le spalle, facendogli capire di aver bisogno di tempo per realizzare quanto amore prova ancora per lui dopo quello che le ha raccontato.



Anticipazioni Beautiful puntata 30 maggio: Ridge incontra Brooke in lacrime

Brooke uscendo via di corsa dalla casa di Bill si imbatte in Ridge che la vede in lacrime. Subito il suo ex le chiede cosa sia successo e quindi qual è la ragione che si cela dietro quelle lacrime. Brooke non vuole rivelare il vero motivo per non mettere nei guai Bill, ma Ridge non intende sottovalutare il suo dolore e incalza affinché la donna gli racconti ogni cosa. Infine Quinn si reca da Sheila per farle capire che ormai la sua presenza non è più gradita.

Hai uno smartphone Android ? Scarica l'app Beautiful Gratis



Leggi anche