Beautiful anticipazione della puntata del 27 giugno: Quinn manipola Eric



Nella puntata di martedì 27 giugno della soap opera americana Beautiful vedremo quali saranno le conseguenze della manipolazione di Quinn ai danni di Eric. Quest’ultimo infatti è seriamente convinto che sua moglie gli abbia fatto il nome di Steffy come amministratore delegato solo ed unicamente per dare una spinta moderna all’azienda con l’intenzione di intercettare il target giovanile. In realtà la motivazione è un’altra. Eric scoprirà il vero motivo che ha spinto Quinn a puntare su Steffy?

Beautiful anticipazione della puntata del 27 giugno: lo scopo di Quinn

Gradualmente tutti capiranno quale sia lo scopo di Quinn in merito alla faccenda relativa all’investitura di Steffy. L’idea che la Fuller avesse fatto il nome della giovane come amministratore delegato aveva in fondo sorpreso tutti per via della forte ostilità tra le due donne. Poi però finalmente è uscita fuori la vera ragione che ha spinto Quinn a fare questa proposta. Il merito è di Liam che ha poi spinto Steffy e i suoi familiari a capire cosa si stesse nascondendo dietro questa investitura forzata. In realtà Quinn ha proposto a suo marito di scegliere Steffy non tanto per le sue qualità amministrative o per il suo talento in questo campo, ma perché in questo modo suo figlio avrebbe potuto avvicinarsi nuovamente a lei. Insomma Quinn userà Eric per i suoi fini. In questo contesto Liam sarà l’unico a rendersi conto del doppio gioco della donna. Le sue supposizioni metteranno in agitazione Steffy che così capirà quale rischio stava correndo. In effetti è quello il vero motivo: Quinn vuole che i due giovani passino più tempo insieme in modo da recuperare il tempo perduto. Ovviamente Liam si opporrà a questa investitura chiedendo alla sua amata di rinunciare alla proposta di Eric. Che cosa farà Steffy? Rifiuterà oppure accetterà con riserva?


Beautiful puntata del 27 giugno: Ridge chiede perdono a suo padre

Ridge viene a sapere che suo padre vuole affidare il ruolo di amministratore delegato della Forrester Creations a sua figlia e di conseguenza pensa di intervenire per evitare che ciò accada. A tal proposito deciderà di affrontarlo per fargli capire di essere totalmente amareggiato per quello che è successo con lui in passato. Eric però non gli crede e allora suo figlio è costretto a cambiare tattica. Così Ridge gli rivela che presto sposerà Brooke con lo scopo di dare una meritata serenità a R.J. La sua ritrovata unita familiare può essere considerata un modello per tutti i membri della Forrester. Con queste premesse Ridge si propone di rivestire il ruolo tanto ambito. Eric è certo della preparazione di Steffy, ma la richiesta di figlio non lo ha lasciato completamente indifferente. Quinn teme che suo marito possa cambiare idea.

Nel frattempo vedremo Liam affrontare Steffy con l’intenzione di farle capire a quali conseguenze sta andando incontro nel caso in cui dovesse accettare la proposta di Eric. Liam è convinto che la vicinanza di Wyatt sul posto di lavoro sarebbe deleteria per Steffy, la quale potrebbe arrivare a riconsiderare le ragioni del suo divorzio. Liam deve assolutamente impedirlo. Per farlo userà ogni mezzo con lo scopo di far capire sia a Wyatt che a Quinn le sue reali intenzioni. Intanto Ridge temendo che suo padre resti nella sua posizione decide di andare da Steffy per capire cosa intenda fare. In quel frangente l’uomo noterà che sua figlia è piuttosto confusa e anziché aiutarla a chiarire i suoi dubbi penserà bene di renderle ogni cosa difficile e complessa in modo che possa dare forfait e sostituirla a capo dell’azienda. Eric lo permetterà oppure no? Intanto un altro personaggio si farà avanti per impedire che Steffy prenda il potere. Di chi stiamo parlando?