Anticipazioni Una Vita puntata di mercoledì 14 giugno: l’ultimatum di Leonor



Nella puntata di mercoledì 14 giugno della soap opera iberica Una Vita vedremo Leonor particolarmente determinata nel suo piano. La giovane non riesce a far capire a sua madre quanto sia importante riassumere Casilda come domestica nella loro casa. Rosina però non riesce a vivere accanto ad una giovane che suo malgrado ha provocato la morte di suo marito. Che cosa penserà di fare Leonor per convincere sua madre?

Anticipazioni Una Vita puntata di mercoledì 14 giugno: Leonor da un ultimatum a sua madre

Leonor dopo aver tentato con ogni mezzo di convincere sua madre a dare una nuova possibilità a Casilda penserà bene di passare ai fatti. Ragion per cui essendo la proprietaria della loro casa darà un ultimatum a sua madre: o accetta di riassumere Casilda oppure può trovarsi un’altra casa dove vivere. Rosina è sconvolta dalle condizioni di sua figlia la quale la sta cacciando via solo perchè non vuole riassumere la giovane che ha contribuito alla morte di Maximiliano. Rosina lo sa benissimo che sono stati gli anarchici ad azionare quella bomba ma se Casilda non fosse stata così stupida a questo punto suo marito sarebbe ancora vivo.



Nel frattempo Humildad confessa al dottore di non voler comunicare a Mauro la natura della sua malattia. La donna preferisce che l’uomo si convinca che sia in fin di vita, in questo modo si dimenticherà più facilmente di lei. Intanto Teresa si sente profondamente in colpa per quello che è successo alla compagna del suo amato. In un certo senso crede di essere responsabile per quanto Mauro le abbia spiegato che in fondo lei non c’entra nulla. Humildad ha capito che il suo amato prova solo compassione per lei ed è per questo che vuole uscire in silenzio dalla sua vita. Ci riuscirà oppure il giovane commissario scoprirà ogni cosa?




Leggi anche: