Beautiful anticipazioni puntata 27 maggio il senso di colpa di Maya



Nella soap opera americana Beautiful anticipazioni puntata 27 maggio vedremo Maya piuttosto preoccupata per quello che sta passando sua sorella per colpa sua. Maya si sente responsabile del reale stato d’animo di Nicole, la quale sta passando un difficile momento. Il motivo è strettamente connesso alla proposta di sua sorella che le ha chiesto di farle nuovamente da madre surrogata. Nicole contro il volere di Zende ha accettato, innescando però l’inevitabile reazione del giovane il quale ha pensato bene di voltarle le spalle. Successivamente Nicole farà marcia indietro con lo scopo di riconquistare il suo amato. All’aeroporto però avrà una brutta sorpresa dato che vedrà con i suoi stessi occhi che il suo amato non è andato in viaggio da solo ma con la maliziosa Sasha.

Beautiful anticipazioni puntata 27 maggio

Beautiful anticipazioni puntata 27 maggio 

A quel punto Nicole avrà un crollo emotivo per poi rendersi conto che Zende non la merita. In siffatto contesto sarà molto interessante la posizione di Maya, la quale si sente in colpa per quello che sta passando la giovane, temendo che sia tutta colpa sua.

Rick però cercherà di consolarla spiegandole che il problema vero è che tra i due giovani non c’è un amore sincero: se Zende l’amasse sul serio non si tirerebbe indietro anzi farebbe di tutto per appoggiare la scelta della sua fidanzata. Così Maya si convince che può essere solo un bene che sua sorella non veda mai più Zende, il quale è molto dispiaciuto per quello che gli occhi di Nicole sono stati costretti a vedere.

La giovane non sa che il suo fidanzato ha passato tutto il tempo a pensare a lei. Per Nicole quello che ha visto all’aeroporto è abbastanza: il giovane alla prima difficoltà è finito tra le braccia della sua sorellastra la quale non vedeva l’ora di avere ancora questa opportunità. Per Nicole Zende è un capitolo chiuso.



Beautiful anticipazioni puntata 27 maggio il senso di colpa di Maya

Ovviamente Maya è ignara di quello che sta succedendo tra i due innamorati. Per questo motivo quando sua sorella le farà capire che vuole ad ogni costo farle da madre surrogata capirà che è successo qualcosa. Maya le spiegherà che non deve farlo solo come forma di dispetto nei confronti di Zende ma deve crederci sul serio dato che qui si sta parlando di una vita umana. Nicole si calmerà e le rivelerà di aver pensato per un attimo alle conseguenze di un suo rifiuto per poi decidere di ritrattare. Purtroppo però quando è arrivata all’aeroporto per comunicare al suo amato la sua decisione, lo ha trovato in compagnia di Sasha e dunque ha capito di aver penato tanto per una persona che non la merita.

Maya per quanto sia realmente dispiaciuta per la fine della sua storia con Zende è anche sollevata perchè il comportamento del giovane dimostra che suo marito aveva ragione circa il tipo di sentimento che lega i due. La rapidità con cui Zende ha cambiato idea è una prova tangibile della sua immaturità. Nicole non merita di stare insieme ad un bambino che si lascia consolare da un’altra donna alla prima difficoltà. Nel frattempo Ridge cerca di far capire a sua figlia a quale rischio stanno andando incontro con la Fuller a capo dell’azienda.

La donna ha in mente delle idee ridicole ma anche rischiose dato che possono compromettere la credibilità della Forrester Creations. Per questo motivo l’uomo pensa che bisogna fare qualcosa di concreto per impedire ad Eric di dare il suo consenso. L’impresa è ardua dato che suo padre pende dalla sua bocca. Di conseguenza approva le sue scelte indipendentemente dal loro valore. La Fuller ne è consapevole per questo ha deciso di approfittarne per trarre i suoi vantaggi personali.