Marina Giulia Cavalli: vi racconto il mio dolore e la mia rinascita



Nella soap opera partenopea Un Posto al Sole, Marina Giulia Cavalli interpreta il personaggio di Ornella Bruni. Medico, sposata con Raffaele, Ornella è una donna forte e decisa.

Marina Giulia Cavalli

Con lei Marina Giulia condivide la maternità. Ornella infatti ha due figli, Viola e Patrizio. Marina Giulia Cavalli invece ha dovuto subire uno dei lutti più tragici per una madre, la perdita di sua figlia. Arianna infatti è morta il 16 novembre del 2015 e aveva solo ventuno anni. Una morte prematura dovuta ad una malattia grave e che le ha causato grandi sofferenze.

Marina Giulia Cavalli ha deciso per la prima volta di parlare apertamente del grande dolore che ha vissuto e ha deciso di farlo focalizzandosi sulla sua fede. Marina Giulia è stata ospite del programma Bel tempo si spera di Tv2000. Proprio qui ha deciso di raccontare al pubblico e ai suoi fan il grande dolore che ha vissuto ma anche l’amore immenso che la lega alla vita.

Quando perdi un figlio, perdi il senso, il tuo motivo per stare. Anche perché io diciamo che l’ho conquistato l’essere madre, non è mai stato un mio obiettivo nella vita, non era uno di quei desideri che dicevo ‘Mi sento realizzata’. Mi sono sentita sempre molto figlia. Quando ho scoperto di essere incinta dissi ‘mannaggia’, forse perché inconsciamente sapevo che avrei amato questo essere molto più di me stessa.

Marina Giulia dice che non ha perso completamente Arianna e che con le mantiene un legame fortissimo: C’è questa unione fortissima con Arianna. Arianna c’è, non fisicamente, ma io la sento moltissimo. Mi sono avvicinata al buddismo, mi ha dato anche molto, però la mia radice è quella cristiana.



Un percorso di riavvicinamento al cristianesimo che l’attrice ha vissuto insieme con sua figlia. Arianna infatti ha deciso di ricevere la comunione quando era in ospedale, malata.