Una Vita anticipazione puntata serale 21 maggio Cayetana scopre la verità



Colpo di scena nella soap opera iberica Una Vita anticipazione puntata serale 21 maggio Cayetana scopre la verità sul conto di Teresa.

 Una Vita anticipazione puntata serale 21 maggio

Cayetana inizia a nutrire i primi dubbi sul conto di Teresa. Secondo la donna la maestra di Tano non è quello che vuole far credere. Il solo fatto che stia nascondendo la sua relazione con Mauro, il giovane ispettore di Acacias 38, dimostra che ha una particolare predisposizione a giocare con le bugie. Di conseguenza la donna sarà sul punto di rivelare a Teresa di aver scoperto il suo segreto legame. Quali saranno le conseguenze di questa confessione?

Nel frattempo Juliana si troverà costretta a cacciare Susanna dalla sua pasticceria per via del suo comportamento provocatorio. La situazione non è affatto semplice soprattutto da quando si è sparsa la voce che Victor è il figlio di Leandro, nonché nipote della stessa Susanna. Inoltre seguiremo le vicende di Casilda, la quale sta pensando bene di assecondare i voleri di Fatima e iniziare così a vendere il suo corpo come le altre ragazze che lavorano in quel quartiere.



A tal proposito vedremo Pablo sinceramente preoccupato per la giovane. Egli teme proprio che la ragazza possa commettere qualche sciocchezza di cui pentirsi. In questo contesto vedremo Leonor particolarmente adirata con il suo amato per via del suo recente assenteismo dal lavoro. Ma il giovane gli spiegherà dove si è recato in quei giorni, sottolineando il grave pericolo a cui sta andando incontro Casilda.

Leonor però non intende approvare la sua condotta, dato che considera tutt’ora la giovane la responsabile principale della morte di suo padre. Per questa ragione Leonor considera una perdita di tempo interessarsi alla sorte di una criminale come Casilda. Pablo però non la vede in questo modo: egli è certo della sua innocenza e di conseguenza vuole aiutare la giovane a trovare un modo per riscattarsi dalla sua reale condizione.




Leggi anche: