Anticipazione Una Vita puntata 20 maggio i sospetti di Leonor



Nell’anticipazione Una Vita puntata 20 maggio vedremo Leonor particolarmente sospettosa nei confronti di Pablo dopo aver scoperto che in più di un’occasione il giovane non si è presentato al lavoro.

anticipazione Una Vita puntata 20 maggio

Leonor non riesce a capire dove possa essere andato Pablo durante le ore di lavoro. Inoltre quello che inquieterà la donna sarà il fatto che il suo amato non le racconterà nulla a riguardo, innescando un forte sentimento di gelosia. Di conseguenza Leonor teme che Pablo le stia nascondendo qualcosa. Quando verrà a sapere che il giovane si è recato più volte alla casa degli appuntamenti andrà su tutte le furie ipotizzando che il suo uomo l’abbia tradita con una di quelle donne lascive.

In realtà la verità è ben altra, dato che Pablo si è recato in quella casa solo per parlare con Casilda, la quale sta vivendo un periodo di profondo turbamento. A tal proposito Anton, lo sfruttatore denunciato da quest’ultima, si ritroverà nella stessa cella di Martin a cui racconterà quello che ha provato a fare alla sua dolce metà.



Ovviamente il giovane sarà molto turbato dalle sue parole e finirà per paventare l’idea del suicidio, fomentata dallo stesso Anton che cercherà con ogni mezzo di farlo capitolare. Nel frattempo Ramon sarà coinvolto in un affare poco pulito che gradualmente lo metterà sul lastrico.

Egli farà dunque un prestito senza pretendere un valido garante, trovandosi così in un mare di debiti. Successivamente assisteremo all’arresto di Ursula davanti agli occhi increduli di Cayetana. Eppure la sua domestica è sempre più convinta che sia stata proprio la sua padrona a denunciarla, mentre in realtà è semplicemente caduta nella trappola ordita da Teresa che continua con successo a fare il suo doppio gioco. A tal proposito Fabiana non si fida di lei, ma sua figlia non intende ascoltarla in merito.



Leggi anche