La lettera di un ex tronista Uomini e Donne dal carcere: confessioni shock



Il Trono Classico di Uomini e Donne ricomincia una nuova settimana. La penultima del ciclo di trasmissione annuale. Entro fine maggio 2017 finirà tutto. Maria De Filippi e la redazione riprenderanno, poi, le registrazioni delle puntate Over e Classico direttamente a settembre.

Alessio Lo Passo

Tronisti e corteggiatori potranno godersi le vacanze, almeno dal punto di vista prettamente televisivo. C’è un ex tronista, intanto, che se la passa molto male in questo periodo. Reduce da una vicenda sconvolgente che gli ha cambiato definitivamente la vita al di fuori delle telecamere.


Brutto momento per Alessio Lo Passo. Lui è un ex tronista di Uomini e Donne, passato alla corte di Maria De Filippi nell’edizione 2014/2015 del programma tv del pomeriggio di Canale 5. A distanza di anni da quella esperienza televisiva, la sua vita è cambiata in negativo.

Qualche settimana fa, esattamente lo scorso 22 aprile, l’ex tronista è stato prelevato dai carabinieri e portato direttamente in carcere. Condannato in via definitiva a 3 anni di reclusione a causa di un’estorsione perpetrata nei confronti di un chirurgo estetico risalente all’anno 2014.

In sostanza, Lo Passo accusava il chirurgo in questione di avergli fatto male un’operazione al naso e arrivò a minacciarlo addirittura verbalmente. Nei giorni scorsi è stata diffusa, tramite Pomeriggio 5 di Barbara D’Urso, una lettera scioccante nei contenuti, rilasciata dallo stesso detenuto: “Siamo tre in una cella di due metri quadri, io buttato per terra come un criminale, senza coperte”. 

Una lettera scritta dal carcere e indirizzata all’ex fidanzata Roberta Bonfanti. Parole che fanno riflettere sulla condizione carceraria piuttosto precaria in Italia, che va avanti da tantissimi  e che indignano l’intera opinione pubblica. La vita dopo Uomini e Donne può riservare le sorprese più crudeli e aprire porte inaspettate come quelle di un carcere. Lì Alessio Lo Passo trascorrerà i prossimi tre anni della sua vita. Altro che tronista.




Leggi anche: