Beautiful trama e anticipazione 6 maggio la richiesta di Ridge



Colpo di scena nella soap opera americana Beautiful trama e anticipazione 6 maggio: Ridge avanza una richiesta che spacca in due la famiglia.

Beautiful trama e anticipazione 6 maggio Ridge

Le inattese buone condizioni di salute di Eric spingono suo figlio ad un confronto con suo padre. Egli è visibilmente felice del fatto che si sia ripreso e vuole approfittare di questo momentaneo stato di benessere per fargli una proposta piuttosto particolare. Ebbene Ridge ritiene che suo padre dovrebbe dargli la leadership della Forrester Creations in modo da poter liberamente gestire un eventuale crisi del padre. Insomma secondo l’uomo è necessario che il patriarca dia l’incarico ad uno dei suoi figli, in modo che possano prendere tranquillamente le redini dell’azienda nell’eventualità in cui le sue condizioni fisiche malauguratamente peggiorino.

Ovviamente Eric considererà la sua richiesta piuttosto pretenziosa considerando quello che l’uomo è arrivato a fare pur di ostacolare il suo matrimonio con la Fuller. A quel punto Ridge cercherà di fargli capire che il suo unico interesse è gestire al meglio l’azienda di famiglia. Eric però non crede alle sue parole anzi resta nella convinzione che suo figlio voglia l’incarico di amministratore delegato solo ed unicamente per accantonare la possibilità che sua moglie ritorni a lavorare nella sua azienda.

Per questa ragione Eric comunicherà a Ridge di non avere alcuna intenzione di cedere alla sua richiesta trovandola assurda e fuori luogo. Arrivati a questo punto il patriarca è costretto a rivedere i rapporti con i suoi figli e i suoi nipoti. Il male che gli hanno fatto avrà presto delle amare conseguenze dato che Eric non riesce più a fidarsi dei suoi familiari, paventando la possibilità di coinvolgere nei suoi affari il figlio di Wyatt. Ovviamente Quinn è soddisfatta della presa di posizione di suo marito il quale ha deciso di rifiutare a Ridge il ruolo di dirigente capo.



Successivamente si viene a sapere che Ridge ha chiesto a suo padre di concedergli le redini esclusive dell’azienda. Al di là del suo netto rifiuto, la richiesta fa discutere dato che in questo modo l’uomo ha dimostrato di voler prendere in mano il futuro dell’azienda. A quel punto Rick si domanda se non c’è forse della spietata ambizione nel comportamento di suo fratello, il quale è arrivato a chiedere a Katie le quote azionarie di Bill pur di garantirsi una maggioranza. Di conseguenza cambia la percezione di alcuni familiari nei confronti di Ridge, temendo che l’uomo voglia approfittarsi della situazione solo per raggiungere i suoi vili obiettivi di onnipotenza. Intanto Bill continua a fare pressione su Brooke nell’attesa che la donna gli dia una risposta.

L’uomo è consapevole degli ostacoli che le impediscano di accettare la sua proposta matrimoniale, ma arrivati a questo punto egli si sente ingannato quasi come se fosse finito in una trappola. La stessa ricomparsa improvvisa di R.J. lo ha spinto a dubitare anche di Brooke temendo che la donna sapesse qualcosa di più su questa faccenda. Per l’uomo è davvero strano che il giovane sia tornato proprio nel momento in cui sua madre stava progettando di risposarsi.

Ovviamente Bill spiegherà a Brooke che secondo lui c’è qualcosa sotto come per esempio l’intervento di Ridge, il cui unico interesse è quello di recuperare le quote azionarie mancanti. Per quanto riguarda la questione relativa alla proposta di Maya che ha recentemente chiesto a sua sorella di farle nuovamente da madre surrogata, vedremo in che modo le parole di Rick smuoveranno la coscienza di Nicole, la quale sembra sempre orientata verso un consenso. Purtroppo per lei Zende ancora una volta nutre i suoi dubbi in proposito, temendo che questa scelta possa rovinare per sempre il loro rapporto.

Hai uno smartphone Android ? Scarica l'app Beautiful Gratis



Leggi anche