Anticipazioni Una Vita puntata 27 aprile la vittoria di Cayetana



Nelle anticipazioni Una Vita puntata 27 aprile vedremo per quale motivo Cayetana sarà estremamente felice e piuttosto soddisfatta del suo operato.

anticipazioni Una Vita puntata 27 aprile

Cayetana riuscirà nell’impresa di acquistare i terreni adiacenti al cimitero, i quali le saranno concessi con molta facilità da Oliva. La donna vede gradualmente aprirsi uno spiraglio per i suoi progetti. In un certo senso l’esplosione ha portato secondo la donna qualcosa di buono, dato che non deve più relazionarsi per le questioni importanti che riguardano il quartiere con l’ostinato Felix.

Nel frattempo Mauro si convince della buona fede di Casilda, la quale secondo lui non ha assolutamente commesso il reato di cui è accusata. E’ evidente che la giovane è vittima di un equivoco e la sua confessione dimostra che qualcuno ha semplicemente abusato della sua ingenuità per mettere in pratica il folle piano di uccidere il maggior numero di persone durante la celebrazione del matrimonio.



Per questa ragione Mauro cercherà di convincere Martin a rilasciare una dichiarazione nella quale fa precisa i nomi dei suoi complici. Ma l’uomo non se la sente di sottoscrivere tutto ciò che ha riferito agli inquirenti lasciando intendere che forse sta dicendo il falso. La situazione diventa sempre più intricata e confusa al punto che Peiro pur di mettere ogni sospetto a tacere si convincerà che la colpevole della strage è Casilda, in modo da poter archiviare la faccenda con una sbrigativa condanna a morte.

Nel frattempo vedremo tutta la comunità di Acacias 38 convincersi che Casilda è innocente, mentre Leonor continua a credere che sia lei la responsabile della morte di Maximiliano. Intanto però l’opinione pubblica ha bisogno di un colpevole e di conseguenza farà pressione affinché venga fatta giustizia. Queste pressioni metteranno in agitazione Peiro che finirà per fare la scelta sbagliata. Infine vedremo che cosa farà Casilda di fronte alle rivelazioni di Martin.