La nuova dama per Marco mette in crisi Gemma Galgani: gossip Over



Il Trono Over di Uomini e Donne ricomincia. Riprende la normale programmazione televisiva di Maria De Filippi e Canale 5, dopo che ieri pomeriggio mercoledì 12 aprile 2017 era andata in onda una puntata speciale del Trono Classico.

Gemma Galgani

Vecchie coppie si sono sfidate a ritmo di giochi e canzoni, divise tra maschi e femmine. Ma ora è tempo di assistere nuovamente alle vicende dei tronisti Over. E quando si parla di Trono Over non si può non menzionare Gemma Galgani e le sue avventure.

Prosegue la sua conoscenza con Marco Firpo.


Una conoscenza che proseguirà anche durante le vacanze di Pasqua mentre il programma di Maria De Filippi non andrà in onda. Lui l’ha, infatti, invitata a casa sua per trascorrere insieme le prossime e imminenti vacanze. Sperando possa accadere qualcosa. Ma, nel frattempo, Gemma è costretta ad ingoiare un boccone amaro.

Una nuova dama arriva in studio per corteggiare Marco e mette subito in crisi la dama torinese. Succede durante l’odierna puntata di Uomini e Donne del giovedì 13 aprile 2017. La “rivale” si chiama Donatella è proviene da Genova. Ligure così come Marco. Città in cui Gemma si è sposata in passato, come rivelato da lei stessa nel corso della puntata.

Quindi la conosce bene. Marco Firpo, dal canto suo, decide di tenere l’altra signora bionda e di voler iniziare una conoscenza con lei per telefono. Una vera mazzata alle speranze di Gemma Galgani sul ritorno di fiamma tanto sperato. Ma ancora non arriva. E chissà se arriverà.

Verrà svelato tutto nelle prossime settimane e nelle prossime puntate del Trono Over di Uomini e Donne. Gemma Galgani sembra avere le idee chiarissime. E pazienza se la “nemica” Tina Cipollari l’ha smentita durante la puntata suddetta su presunti ritocchini estetici riportati dalla Galgani in una recente intervista. Ora pensa soltanto a conquistare il suo Marco. Con un’avversaria in più da fronteggiare.

Hai uno smartphone Android ? Scarica l'app Uomini e Donne Gratis



Leggi anche