Anticipazioni Una Vita puntata 15 aprile Leonor si scaglia contro Mauro



Nelle anticipazioni Una Vita puntata 15 aprile vedremo Leonor puntare il dito contro il giovane commissario di Acacias 38 accusandolo di non aver fatto nulla per proteggere la comunità dalle mire degli attentatori.

 anticipazioni Una Vita puntata 15 aprile

Mauro si rende conto che l’unico modo per risalire al responsabile del recente attentato è quello di indagare tra le domestiche in soffitta. Per questa ragione è necessario secondo l’uomo interrogare quelle donne, dato che potrebbero aver visto qualcosa di molto interessante ai fini delle indagini.

Così lo vedremo intento a chiedere l’autorizzazione ufficiale a Peiro il quale acconsentirà ma nello stesso tempo cercherà di metterlo in guardia dato che l’uomo non è ben visto dalla comunità. Infatti Peiro gli sconsiglerà di presentarsi al funerale di Maximiliano. Mauro non può credere che che la gente del quartiere possa ritenerlo responsabile di quello che è accaduto durante il matrimonio tra Trini e Ramon, così deciderà di presenziare ugualmente al funerale del compianto Maximiliano per capire se le voci che girano sul suo conto sono vere oppure no.



Ebbene appena l’uomo varcherà la soglia della Chiesa subito sarà scortato da un leggero ma insistente mormorio di voci e suoni espressi da coloro che disapprovano la sua presenza durante il funerale del marito di Rosina. Il malumore diventerà sempre più percettibile al punto che sarà la stessa Leonor ad accanirsi contro Mauro, accusandolo di non aver fatto nulla per impedire agli attentatori di portare a termine il loro folle e disperato piano.

Il giovane commissario tenta di giustificarsi ma poi si rende conto che l’unica cosa sensata che può fare è quello di lasciare immediatamente la chiesa tra il disprezzo e la collera di tutti i presenti che si uniscono quindi allo sfogo della figlia di Maximiliano. Successivamente vedremo Cayetana scoprire qualcosa che riguarda la vita privata di Teresa. Ebbene la donna noterà che tra la maestra e Mauro c’è qualcosa di più che una semplice amicizia.



Leggi anche