Anticipazioni Il Segreto, anticipazioni puntata 30 gennaio la vendetta di Eliseo



Nella puntata di lunedì 30 gennaio della soap opera iberica Il Segreto vedremo in che modo Eliseo metterà in pratica la sua crudele strategia per punire definitivamente i Santacruz.

La partenza di Eliseo era apparsa fin troppo facile conoscendo la cattiveria del giovane. Infatti Sol aveva un brutto presentimento a riguardo, convinta del suo ritorno in un modo o nell’altro. In effetti Eliseo dopo aver mandato un biglietto a sua moglie e a Candela ne approfitterà per rapirle. In quella circostanza l’uomo le costringerà a prostituirsi sottoponendole ad una serie di umiliazioni inaudite.

Insomma Sol e Candela vivranno dei momenti assai difficili dato che dovranno fare i conti con i comportamenti lascivi e deplorevoli dei compari di Eliseo che saranno pronti a tutto pur di appagare i loro istinti carnali. In siffatto contesto le due donne proveranno a scappare ma senza riuscirvi. Quando verranno scoperte apprenderanno che il loro coraggio è destinato ad essere punito. Eliseo sarà molto soddisfatto di quello che accadrà dopo dato che costringerà le due donne a fare una scelta molto traumatica, dato che una delle due dovrà sottostare agli appetiti sessuali dei suoi compari lasciando un segno indelebile nella sua emotività.

Eliseo è convinta di avere tutto il tempo necessario per mettere in pratica le sue fantasie, ignaro che presto sarà scovato il suo nascondiglio. Infatti Severo, Lucas e Carmelo sono sulle sue tracce convinti che è stato il giovane a rapire le loro amate. In siffatto scenario il Santacruz si recherà dalla Montenegro per chiederle un favore: rivelargli quale sia il nascondiglio di Eliseo dato che qui si tratta della vita di Sol e Candela. Dopo un reale scetticismo Francisca sembra molto collaborativa ma ad una condizione. Severo dopo un iniziale reticenza affermerà di essere pronto a sacrificare qualsiasi cosa pur di salvare sua sorella e la sua amata.


I Mella non sono tutti morti come sembrava. Infatti Matias ritroverà viva per miracolo la piccola Beatriz, decidendo così di portarla al dispensario. Questa notizia non piacerà alla Montenegro che così non potrà rilevare la tenuta dato che la piccola è a conti fatti l’erede legittima. Matias e Prado cercheranno di far sentire a Beatriz tutta la loro vicinanza temendo per la sua sorte. Inoltre Emilia si preparerà alla partenza ammettendo di essere molto felice e gioiosa all’idea di iniziare una nuova vita con un uomo che stima e di cui si fida. In quello stesso istante si presenterà Alfonso il quale chiederà alla donna un confronto.

Emilia sa già ciò di cui egli vuole parlarne ma crede che ormai si sono detti tutto e quindi non ha senso continuare su questa strada. Alfonso però insisterà spiegandole che egli ha il diritto in quanto marito ad avere un’ultima parola o meglio lei deve consentirgli di trovare ancora un modo per convincerla a restare. Emilia ritiene che sia tempo inutile dato che ormai ha preso la sua decisione e niente e nessuno potrà farle cambiare idea. In ogni caso Alfonso ha intenzione di provarci ancora una volta nella speranza che lei capisca quale terribile errore sta commettendo.

Le parole di Alfonso non lasceranno indifferente Emilia, la quale si renderà conto che il suo amato non può vivere senza di lei e questo pensiero si scontrerà con l’entusiasmo della partenza. Che cosa farà Emilia? Partire con Cesar oppure ritornerà sui suoi passi? Inoltre Gracia e Hipolito si preparano al loro matrimonio. Ora che la povera Quintina è morta, i due possono sposarsi nella grazia di Dio in modo che Don Berengario non possa più accusarli di essere dei veri peccatori. Tutta Puente Viejo si prepara per questo lieto evento.

Leggi anche: Anticipazioni Il Segreto, puntata 31 gennaio Francisca vs Beatriz

Hai uno smartphone Android ? Scarica l'app Il Segreto Gratis



Leggi anche