Anticipazioni Cuore Ribelle, puntata 25 gennaio la fuga di Sara



Nella puntata di mercoledì 25 gennaio della soap opera iberica Cuore Ribelle vedremo Sara in che modo fuggirà dalle grinfie di Carranza il quale era convinto di essere riuscita ad intrappolarlo.

Carranza non ha fatto bene i suoi calcoli e così si ritroverà con il rischio che Sara Reeves possa raccontare i suoi misfatti alla Guardia Civile. A tal proposito l’uomo ordinerà a Chato di intercettare la donna e riportarla al suo cospetto. Sara è convinta di farcela ed è per questo che fugge in direzione di Arazana nella speranza che sia vista da qualcuno che possa darle una mano. Ma nessuno sembra disposto a mettersi contro Carranza il quale minaccia tutti coloro che aiuteranno la giovane nella sua disperata fuga.

Contemporaneamente vedremo Juanito affrontare il suo primo giorno di lavoro nei campi. Sua madre in particolare sarà molto preoccupata per la sorte del giovane dato la sua inesperienza ma soprattutto per via delle difficili e precarie condizioni in cui sono costretti a lavorare i braccianti delle terre circostanti. Di conseguenza Carmen penserà bene di confrontarsi con Don German, nella speranza che il buon prelato possa intervenire per salvare suo figlio da questa situazione.



Secondo la donna Juanito è troppo giovane per un lavoro così duro e massacrante. Del resto Roberto aveva un futuro diverso per lui, dato che ambiva a mandarlo in città per farlo studiare. Ma Juanito non se la sentiva di abbandonare la famiglia, ma soprattutto non voleva lasciarli in quelle condizioni così complesse e delicate.

A ciò si aggiunge anche la reazione del marito di Carmen, il quale resta convinto del fatto che Juanito deve lavorare ai campi per dare il sostentamento alla famiglia e che l’idea di partire è fin troppo assurda e pretenziosa. A quel punto verrà in mente a Roberto un’idea destinata a capovolgere la situazione.

Leggi: Anticipazioni Cuore Ribelle, puntata 26 gennaio Sara si sente in colpa