Un Posto al sole, anticipazioni puntata 2 gennaio Nunzio nei guai



Nella puntata di lunedì 2 gennaio della soap opera napoletana Un Posto al sole vedremo in che modo evolverà la situazione giudiziaria di Nunzio.

Giancarlo Parente ha ripreso a ricordare e di conseguenza alcuni frammenti della sua memoria gli stanno dando la possibilità di capire come siano andate veramente le cose durante la sua aggressione. Grazie ad alcuni flash-back l’uomo realizzerà che non è stato Nunzio a sparargli, bensì il suo complice per ora ancora latitante. La sua dichiarazione basterebbe ad alleggerire la posizione di Nunzio il quale sia augura che presto venga scoperta la verità.

Ma il padre di Chiara non intende scagionare il giovane per quanto sappia che non è stato lui a premere il grilletto della pistola. Insomma l’uomo ha in mente di vendicarsi del giovane per aver solamente osato entrare nella vita e nel cuore di sua figlia. Di contro Chiara è a pezzi dato che non si sarebbe mai immaginata che Nunzio sarebbe stato capace di fare una cosa del genere.



Franco è seriamente convinto che suo figlio non c’entri per quanto la sua condotta lascerebbe pensare il contrario. In questo contesto accuserà Giovanna di non riuscire a trovare il suo complice, il quale potrebbe rivelare dettagli importanti prima dell’annuncio della sentenza.

I rapporti tra Franco e il commissario si faranno più accesi fino a che la donna gli ricorderà che anche lui avrebbe potuto essere incriminato ma hanno preferito non procedere legalmente perchè si sono messi una mano sulla coscienza e hanno dunque compreso il suo reale disagio momentaneo. Giovanna è sicura che Franco avrebbe fatto lo stesso con il padre di qualche ragazzo responsabile di una tale aggressione, ma la questione resta aperta perchè l’uomo non sembra più lo stesso soprattutto dopo aver puntato il dito contro Angela, responsabile secondo lui della disfatta di suo figlio.

Hai uno smartphone Android ? Scarica l'app Un Posto al Sole Gratis



Leggi anche