• Home »
  • Gossip »
  • Claudia Gerini: vorrei che l’anno nuovo mi portasse un figlio maschio

Claudia Gerini: vorrei che l’anno nuovo mi portasse un figlio maschio



Se dovesse esprimere un desiderio per questo Natale, Claudia Gerini non avrebbe dubbi: un figlio maschio. La splendida attrice ha da poco compiuto quarantacinque anni ed è in splendida forma. Non si tratta soltanto del suo aspetto fisico, ma di uno stato di benessere più generale.

Claudia, in prossimità del Natale, ha deciso di concedere un’intervista esclusiva al settimanale Oggi. Proprio in questa occasione ha raccontato un po’ di sé, della sua vita attuale e dei desideri che ha per il futuro e per l’anno che sta per cominciare.

Per l’attrice questo è un periodo davvero d’oro, sia sul piano professionale, sia su quello personale. Nell’anno nuovo la aspetta il debutto del nuovo programma Dance, dance, dance, al quale si dice entusiasta di poter partecipare. Non è certo da meno la sfera privata, visto che la relazione con Federico Zampaglione prosegue e dura ormai da ben dodici anni. Un traguardo importante per la coppia. Nonostante entrambi abbiano lavori che li impegnano fuori, i due vanno d’amore e d’accordo.

Anzi, Claudia ammette che i due non hanno una convivenza standard, che lei non crede tollererebbe. Col tempo si diventa l’uno il punto di riferimento dell’altro, senza perdere l’individualità, senza simbiosi forzate…. Abbiamo trovato l’equilibrio. Insomma la felicità è quotidiana ed è stata costruita con pazienza e amore. Senza rinunciare per forza a qualcosa in nome del partner, perché alla lunga le rinunce e le cose vissute come sacrificio scavano dentro e fanno danni.



Insomma manca soltanto un figlio maschio, che Claudia vorrebbe davvero molto. In questo periodo di grande serenità, Claudia esprime il desiderio di una nuova maternità, pur consapevole dei limiti che posso esserci, soprattutto in relazione alla sua età. Certo, l’idea di avere dei gemelli la spaventa parecchio, ma avere un altro figlio sarebbe per lei davvero un sogno.



Leggi anche