Uomini e Donne Gossip, Francesco Zecchini del Trono Gay spiega la scelta di Claudio Sona



Francesco Zecchini, noto per essere stato uno dei corteggiatori preferiti da Claudio Sona, ha deciso di togliersi qualche sassolino dalla scarpa in merito alla scelta del tronista gay.

“Io penso di essere piaciuto a Claudio sin dall’inizio, lo notavo che gli piacevo esteticamente. Quel ‘tenebroso’ per me semplicemente era sinonimo di una persona normale che si vuole prendere del tempo per conoscere un altro ragazzo. Non essendo stato un colpo di fulmine, avevo bisogno di conoscerlo, poi lì dentro va tutto molto a rilento rispetto alla vita quotidiana, dove già con un pranzo, una cena, un caffè capisci bene o male che persona hai di fronte. In quel contesto, invece, c’è bisogno di più tempo perché è tutto completamente diverso. Quindi, anziché una persona tenebrosa, ero semplicemente una persona che stava andando piano con la conoscenza” Con queste parole Francesco ha lasciato intendere che Claudio fin da subito è riuscito ad interpretare la sua personalità spesso contestata

Inoltre il giovane ha dichiarato di averci messo un pò ad aprirsi ma non per snobbismo ma perchè voleva prima capire se ne valeva davvero la pena:“Non volevo non dargli certezze, ma semplicemente, finché non ero sicuro di ciò che avrei potuto provare, me ne stavo un po’ sulle mie. Francesco è una persona introversa, penso di essere un buono vero, amo stare in compagnia, non sono per tutti, mi lego a poche persone, ma di indubbio spessore e che so che mi vogliono bene e che hanno imparato a conoscermi con tutti i miei difetti e i miei pochi pregi. Amo la mia famiglia: mi ha dato le basi per la persona che sono. Sono indubbiamente rigido, in tutti i sensi, uso un sacco la testa, forse dovrei un po’ limitarmi e usare di più il cuore, ma per ora va così”

Secondo molti la sua storia con il suo ex ha innescato un certo scetticismo da parte del tronista, ma lui si difende così:”Il rapporto con Matteo in questo momento è un rapporto solo lavorativo. Con lui ho trascorso 5 anni della mia vita bellissimi, che rivivrei un miliardo di volte, sono stato innamoratissimo, è stato il mio primo grande amore, quindi è con lui che farò i paragoni per tutta la mia vita. Con lui ho avuto la sensazione di poter costruire una famiglia, di poter fare dei progetti, quindi non potrò mai dimenticarlo, non gli vorrò mai del male”



Inoltre il giovane ha aggiunto che la stessa redazione ci ha visto qualcosa di più in questo legame quasi a volerlo penalizzare:“Ho trovato assurdo il fatto di leggere in questo nostro rapporto qualcosa in più, perché comunque le relazioni non si cancellano, anzi, anche lui ha contribuito a costruire il mio carattere. Il fatto che sia stato frainteso mi è spiaciuto molto, sia perché non volevo tirarlo in ballo, non mi sembrava giusto, perché la vita è la sua e lui non ha deciso di stare in un programma televisivo, ma io sì. E se voler bene a una persona con la quale ho vissuto 5 anni era così fraintendibile e motivo di discussione, boh, ma ho dato le mie spiegazioni e spero di essere stato compreso.”

Infine Francesco ha spiegato per quale motivo Claudio ha poi scelto Mario:“Io nella mia testa non avrei mai voluto dire no a Claudio perché io da lì volevo uscire con un compagno, volevo uscire felice e convinto. Come ho sempre detto, qualora mi fossi reso conto che il mio sarebbe stato un no, lo avrei detto prima, perché penso sia normale che due persone che si conoscono possano arrivare a un punto in cui dicono “forse non siamo giusti l’un per l’altro” o “forse non mi è scattata la scintilla” o “forse tu non sei la persona giusta per me”, quindi quando mi sono accorto che Claudio non poteva essere la persona giusta che avrei potuto portare con me fuori dal programma, dovevo far conto con me stesso e col mio cuore”

“Nonostante la mia testa mi dicesse “è la persona giusta”, dentro di me, forse un po’ troppo tardi, ho capito che il mio cuore non si era aperto, e quindi l’ho dovuto dire, perché ho fatto fin dall’inizio un percorso onesto e volevo che finisse allo stesso modo. Avvisandolo che in quel momento non sarei riuscito a dirgli di sì, penso che lui abbia cominciato a prendere le distanze e si sia completamente riversato dall’altra parte. Questo non vuol dire che lui abbia scelto in base a quello che io gli ho detto, ma magari avendo una porta chiusa è stato più propenso ad andare dall’altra parte”

Hai uno smartphone Android ? Scarica l'app Uomini e Donne Gratis



Leggi anche