Anticipazioni Beautiful puntate dal 27 gennaio al 2 febbraio 2020: i sospetti su Reese

Nelle puntate dal 27 gennaio al 2 febbraio 2020 della soap opera americana Beautiful vedremo Zoe piuttosto inquieta dopo aver realizzato che suo padre ha forse commesso un reato. La giovane arriverrà a questa amara conclusione dopo una serie di indizi che la porteranno alla convinzione di essersi ancora sbagliata sul suo conto. Padre e figlia avranno un confronto in merito a questo sospetto?

zoe-beautiful-soap

Anticipazioni Beautiful puntate dal 27 gennaio al 29 gennaio 2020: Phoebe smette di piangere tra le braccia di Hope

Lunedì 27 gennaio 2020 – L’ardita decisione di Hope: nonostante il parere contrario dei suoi familiari, Hope decide di andare a trovare Steffy che ha appena adottato Phoebe. Secondo Taylor è una decisione ardita dato che Hope ha da poco perso sua figlia. In ogni caso Liam pensa sia un’ottima occasione per instaurare un clima di reciproca fiducia tra lei e Steffy. In siffatto contesto è stata Brooke a proporre a sua figlia di andare a vedere come sta Phoebe, ma ora ammette di essersi pentita. In tal senso la donna teme che questa bambina possa far rinascere il sentimento tra Steffy e Liam dato che si è offerto di prendersi cura della pellicola anche se non è il suo padre ufficiale.

Martedì 28 gennaio 2020 – Phoebe smette di piangere tra le braccia di Hope: Steffy guarda sconvolta tutta la scena. Non appena mette Phoebe tra le braccia di Hope, la piccola smette di piangere. Le due ignorano che Phoebe ha sentito istintivamente la presenza della madre naturale. Dato il suo preziosi contributo Steffy propone a Hope di andarla a trovare più spesso in modo da poterle dare una mano a prendersi cura delle due bambine contemporaneamente. Hope per niente infastidita dalla sua domanda, accetta senza pensarci più di tanto.

Mercoledì 29 gennaio 2020 – Una felice sorpresa per Hope: Hope ritorna al lavoro accompagnata da una felice sorpresa che cambierà il sapore del suo ritorno in azienda. Ebbene le sarà comunicato che il budget per la Hope For The Future non avrà più limitazioni in modo da darle la possibilità di creare senza alcuna restrizione. Hope è felice e spera che questa novità possa metterla nuovamente in carreggiata. In siffatto contesto Liam ammette di sentirsi più sereno da quando Hope ha conosciuto Phoebe e soprattutto si è confrontata con Steffy in merito a questa nuova bambina in arrivo. In questo scenario il giovane realizza che finalmente le cose stanno funzionando come devono per il meglio di tutti.

Beautiful anticipazioni puntate dal 30 gennaio al 2 febbraio 2020: i sospetti su Reese

Giovedì 30 gennaio 2020 – I sospetti su Reese: Zoe parlando di suo padre rivela che l’uomo è partito con lo scopo di esorcizzare la morte di Beth. Non si è ancora perdonato la morte della piccola, così riporta Zoe convinta che sia quella la ragione della sua partenza improvvisa. In ogni caso ci sono tante cose che non tornano. Zoe si riferisce non solo alla sua partenza ma anche al fatto che l’ha più volte visto in presenza di una figura losca. A peggiorare le cose si mette Flo. Zoe non capisce il legame tra quella donna e suo padre, e ogni cosa sembra acquisire un contorno strano e oscuro. A quel punto la donna inizia a porsi delle domande sulla partenza di Reese: da chi sta scappando?

Venerdì 31 gennaio 2020 – Il dubbio di Hope: Brooke si accorge che sua figlia è triste e non riesce a capire cosa la turba al momento. Pensava che la ragazza avesse archiviato qualsiasi momento di tristezza, eppure. In siffatto contesto Brooke decide di parlarle. Hope di tutta risposta ammette di essere amareggiata per come sono andate le cose. In tal senso crede che Ridge abbia annullato la restrizione sul budget della sua linea solo per compassione e insomma dopo tutto quello che è successo con la morte della sua piccola. Brooke smentisce categoricamente che sia questa la ragione, aggiungendo che lei non ha nessuna responsabilità. Tutto è partito da Ridge perchè crede veramente nel suo lavoro.

Sabato 1 febbraio 2020 – Zoe fa il terzo grado a Flo: quando Zoe trova nell’ex appartamento del padre Flo ne approfitta per farle il terzo grado. La risposta della giovane le apre un mondo di possibilità. E’ chiaro che il padre le sta nascondendo qualcosa altrimenti quella donna non la inviterebbe a confrontarsi con lui, in merito a cosa? Successivamente vede su un letto dei pannolini e ha un brutto presentimento. Di contro Flo si giustifica e la invita a fare quelle stesse domande a Reese, che saprà sicuramente risponderle. A quel punto Zoe capisce che è successo qualcosa di losco a Catalina e che forse la figlia di Hope non è morta come lui ha fatto credere a tutti.

Domenica 2 febbraio 2020 – Le buone intenzioni di Hope: Hope completamente ignara dell’inganno di Reese rivela a Liam di essersi trovata bene con Steffy e Phoebe e di voler passare più tempo con loro in modo da creare con quell’altra famiglia un clima di pace e serenità. Liam è felice di come l’abbia preso la sua amata. Temeva che alla fine dei conti si rifiutasse di accettare la situazione. D’altronde si è offerto di fare da padre ad una bambina che non è la sua, e a peggiorare la questione c’è il discorso legato al fatto che Steffy è la sua ex. In ogni caso Liam prende di buon auspicio le buone intenzioni di Hope. Nel frattempo Zoe realizza che suo padre può essersi macchiato di un grave reato per il quale potrebbe finire in carcere.