Anticipazioni Una Vita puntata del 31 maggio: Una vittoria per Consuelo



Nella puntata di giovedì 31 maggio della soap opera spagnola Una Vita vedremo in che modo Consuelo riuscirà a far capire a Felipe di aver commesso un errore mettendosi contro di lei. Infatti dal punto di vista legale Consuelo otterrà tutto ciò che si era prefissata umiliando legalmente l’ex marito di Celia. Di contro Felipe non vorrà sottostare alle decisioni del giudice mentre Consuelo farà di tutto per far applicare la legge. Per quale motivo Consuelo otterrà una vittoria?

Anticipazioni Una Vita puntata del 31 maggio

Anticipazioni Una Vita puntata del 31 maggio: Una vittoria per Consuelo

Consuelo riesce ad ottenere un’ingiunzione ai danni di Felipe. Infatti quest’ultimo dovrà non solo velocizzare le pratiche del divorzio dando il suo consenso ma dovrà anche abbandonare il tetto coniugale dopo aver dimostrato l’immoralità dei suoi comportamenti. Insomma Consuelo otterrà una vera e propria vittoria, dato che con questa ingiunzione si riconosceranno le colpe di Felipe, il quale però non la prenderà molto bene arrivando a dichiarare di non voler in alcun modo lasciare la sua casa fino a quando non ne avrà parlato con Celia. Quest’ultima però non vuole affatto rivedere suo marito e infatti ha mandato sua madre a risolvere la questione.



Una Vita anticipazioni puntata del 31 maggio: ad Acacias 38 arriva la Guardia Civile

Di fronte al rifiuto di Felipe, Consuelo è costretta a passare alle maniere forti. Di conseguenza fa intervenire la Guardia Civile con lo scopo di far applicare i termini dell’ingiunzione espressi dal giudice. Quando Felipe si rende conto di poter essere arrestato per la sua insolenza rischiando di perdere il suo prestigio sociale, preferisce piegarsi al volere di Consuelo che non perde tempo nel ricordargli quanto sia meschino ma soprattutto quanto sia stato vigliacco come uomo e come marito costringendo sua moglie ad accettare il tradimento come una consuetudine del matrimonio. Celia sarà soddisfatta dell’operato di sua madre?



Leggi anche