Beautiful anticipazione puntata 15 maggio: il sogno di Liam



Nella puntata di martedì 15 maggio della soap opera americana Beautiful vedremo Liam rendersi conto di aver solo sognato il momento della sua confessione davanti a tutti i membri della casa di moda. Ovviamente il giovane sarà molto deluso di quanto accaduto, dato che all’interno del suo sogno si proponeva come nuovo CEO dell’azienda. Tornando alla realtà Liam si rende conto che non organizzerebbe mai una riunione con questo intento, il massimo che riuscirebbe a fare è quello di confrontarsi direttamente con Bill con lo scopo di fargli capire in che modo potrebbero cambiare le cose in azienda. Come affronterà la questione Liam?

Beautiful anticipazione puntata 15 maggio

Beautiful anticipazione puntata 15 maggio: il sogno di Liam

Non appena Liam scopre di non aver mai confessato la verità su Bill dato che ha sognato ogni cosa, ci resta molto male, quasi come se volesse a tutti i costi fare quelle rivelazioni. Di fronte a questa presa di coscienza, il giovane ipotizza un’altra soluzione per raggiungere i suoi scopi. E’ evidente che la realtà deve essere tirata fuori non solo con lo scopo di ottenere il prestigioso ruolo di CEO ma anche perché in questo modo suo padre può finalmente pagare per tutti i suoi misfatti. Successivamente Thomas lo cerca per poterlo usare prima di partire. In quel frangente Liam scalpita dato che dentro di sé vorrebbe rivelare al giovane la strategia ordita da Bill con la complicità di Caroline, ma nello stesso tempo si rende conto che non può farlo, almeno deve scegliere una modalità differente. In siffatto contesto Steffy si rende conto dell’urgenza che ha il suo compagno di far emergere la verità, ma nello stesso tempo si congratula con lui che non sia ancora uscita fuori. Qualora lo facesse ci sarebbero una serie di conseguenze che potrebbero mettere in discussione gli equilibri dell’azienda.



Anticipazione Beautiful puntata 15 maggio: il piano di Sheila

Sheila realizza che l’unico modo per allontanare la Fuller dalla vita di Eric sia quello di fornire all’uomo un’altra prova sull’infedeltà della sua donna. Ragion per cui deve assolutamente recuperare qualcosa che possa spingerlo a rivedere la sua posizione. In tal senso vede dai circuiti della sorveglianza Ridge e Quinn rimasti bloccati in ascensore, anziché spingere il poliziotto a liberare i due, pensa bene di godersi la scena. Infatti l’uomo cerca di confortare la donna messa a dura prova da quel guasto. Nel farlo Ridge avvicina la sua mano su quella di Quinn, mandando in tilt Sheila che crede di aver finalmente trovato una prova per scacciarla dal cuore del suo amato. Successivamente Liam avrà un duro confronto con Steffy la quale non vede assolutamente di buon occhio il fatto che l’uomo voglia provare a far cadere Bill. Secondo lei ci saranno delle conseguenze ed è per questo che lo invita a lasciare perdere per il bene di tutti.

Non curante dei diktat di Steffy, Liam continua per la sua strada convinto di poter riuscire nei suoi intenti. Egli vuole ottenere l’incarico di CEO e per farlo deve velocizzare il suo piano. Le accuse mosse a Bill non devono passare in secondo piano, anzi devono produrre un effetto immediato. In siffatto contesto Liam realizza che il miglioro modo per ottenere ciò che vuole sia quello di affrontare direttamente Bill, pur sapendo di trovare dall’altra parte un osso duro. In effetti Bill sta cercando di minimizzare le accuse del ragazzo nella speranza che questa storia passi in secondo piano. Il fatto è che l’uomo non pensa assolutamente che suo figlio possa arrivare a denunciarlo o peggio a mettere in discussione la validità del suo ruolo in azienda. Cosa farà Liam per farla pagare a suo padre?

Hai uno smartphone Android ? Scarica l'app Beautiful Gratis