Una Vita anticipazioni puntate dal 3 al 6 aprile: Mauro finisce a letto con Sara



Nelle puntate dal 3 al 6 aprile della soap opera spagnola Una Vita vedremo Mauro lasciarsi sedurre da Sara la quale sembra letteralmente innamorata di lui. In siffatto contesto sarà interessante capire in che modo Teresa si accerterà della verità in merito alla loro clandestina relazione.

Una Vita anticipazioni puntate dal 3 al 4 aprile: che cosa nasconde Celia?

Martedì 3 aprile 2018 – Sara racconta la verità: Sara rivela a Mauro di aver fatto qualcosa di particolarmente grave. La donna gli rivela di aver sottratto dei documenti importanti con lo scopo di fornire a Fernando delle prove schiaccianti sul suo conto. A quel punto Mauro ne parla con Teresa chiedendole di non fidarsi di quell’uomo. Infine Elvira si nasconde nella soffitta per evitare che suo padre possa scoprire il suo legame con Simon.

Mercoledì 4 aprile 2018 – Il piano di Celia: l’unica intenzione di Celia è quella di aiutare Cruz e Coque cercando di tenere Felipe all’oscuro di tutto. La donna è seriamente convinta di riuscire nella sua impresa, ignorando che suo marito la sta tenendo d’occhio.



Anticipazioni Una Vita puntate dal 5 al 6 aprile: Mauro finisce a letto con Sara

Giovedì 5 aprile 2018 – La delusione di Felipe: ancora un’altra delusione per Felipe il quale sta cercando in tutti i modi di riconquistare sua moglie dopo averla tradita con Huertas. Intanto Celia scopre che l’uomo che l’ha aggredita è in realtà Cruz. E’ forte la delusione che si mescola allo sgomento. Infine Huertas riprova a corteggiare Felipe, ma questa volta l’uomo sarà brutale.

Venerdì 6 aprile 2018 – Il dubbio di Mauro: Mauro decide di offrire ospitalità Sara, ma la giovane decide di versare nel suo vino un sonnifero potente. In seguito a questo gesto l’uomo si sveglia all’indomani senza vestiti ipotizzando che tra i due c’ è stato un rapporto fisico. Cresce il dubbio che alla fine dei conti Mauro sia finito a letto con Sara. E’ la verità o semplicemente è quello che la donna vuole fargli credere?



Leggi anche