Tina Cipollari vs Maria De Filippi: le parole che indignano i fan!



Oggi andrà in onda una nuova puntata del trono classico Uomini e Donne. L’appuntamento consolidato del lunedì pomeriggio. Si riparte con la stessa modalità di sempre dal punto di vista televisivo. I giovani tronisti e corteggiatori, sia al maschile che al femminile, ci aggiorneranno sulle loro vicende sentimentali in base a quanto accaduto durante le registrazioni effettuate nelle scorse settimane. Il trono classico è il contesto all’interno della quale la presenza di Tina Cipollari si fa meno appariscente e centrale. Almeno non ai livelli del trono over. Lì dove si scatena a prendere in giro la sua nemica Gemma Galgani sotto ogni punto di vista.

Tina Cipollari

Stavolta a sentirsi presi in giro, però, sono gli stessi fan. Ecco il motivo per il quale Tina Cipollari finisce sotto accusa dopo alcune dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi nel cui mirino ci è finita addirittura Maria De Filippi in persona. Parole che hanno fatto storcere il naso a tanti e indignato non poco.


Tina Cipollari fa discutere. Nei giorni scorsi l’opinionista di punta del programma tv Uomini e Donne si è fatta riconoscere come di consueto. Stavolta al di fuori del contesto televisivo. La vamp romana ha, infatti, rilasciato alcune dichiarazioni durante un’intervista concessa al settimanale Nuovo. Parole indirizzate a Maria De Filippi direttamente. Nello specifico, ella si è soffermata sul fatto che loro due non si frequentano al di fuori della trasmissione e che abbiano due vite completamente diverse.

In pratica il loro è un rapporto basato solo ed esclusivamente sull’aspetto professionale. Nulla di più ampio. In tanti non hanno gradito queste affermazioni, avendo sempre ipotizzato che tra loro possa esserci un reale rapporto di amicizia. Magari sarà così. O forse no. Qualcuno ha provato anche a chiederle spiegazioni sui social. Al momento, però, Tina Cipollari non ha risposto a nessuno in tal senso. Un dubbio s’insinua nei fan e li fa insospettire. Tina e Maria insieme contro tutti. Ma solo sul lavoro.