Anticipazioni Tempesta d’Amore puntata 8 ottobre: Oskar confessa il suo tradimento



Nella puntata di domenica 8 ottobre della soap opera bavarese Tempesta d’Amore vedremo Oskar armarsi di coraggio e rivelare finalmente a Tina di averla tradita. Il giovane ha messo in conto la possibilità che sua moglie lo lasci per sempre, ma è un rischio che vuole correre soprattutto dopo aver ragionato insieme ad Adrian sulla necessità di essere onesti per tutto il corso del matrimonio. Oskar si augura che Tina apprezzi la sua sincerità e gradualmente sia capace di metterci una pietra sopra. Come reagirà Tina alla notizia di essere stata tradita?

Anticipazioni Tempesta d’Amore puntata 8 ottobre: Oskar confessa il suo tradimento

Oskar rivela a Tina di averla tradita con Desirée, aggiungendo di essere caduto nella trappola che la donna ha ordito insieme a suo fratello nella speranza di dividerli. Dopo un iniziale shock Tina ammette che la sua giustificazione oltre ad essere meschina perché finalizzata ad infangare David le sembra piuttosto ardua e disperata. Secondo la donna è evidente che suo marito ha davvero paura che la loro storia possa finire. Oskar però ribadisce che è certo del loro amore, per questo ha voluto subito confessarle la verità proprio per dimostrarle quanto ci tiene a lei. Eppure Tina non riesce a fare i salti di gioia e di conseguenza non vuole vedere alcun aspetto positivo. Quello che per lei conta in questo momento è che suo marito ha gettato nel bidone tutte le loro promesse e tutti i loro momenti di felicità. Oskar allora le chiede perdono schiacciando il tasto dell’acceleratore sulla sua sincerità, ma ora Tina è sconvolta e non vuole dargli importanza per cui gli annuncia che la loro storia è finita, scappando via. Per la giovane quello sarà anche un momento di liberazione dato che recentemente si era resa conto di amare ancora David nonostante stesse insieme ad Oskar.


Tempesta d’Amore anticipazioni puntata 8 ottobre: Charlotte ha tentato il suicidio?

Charlotte racconta a Werner quello che le ha riferito Beatrice e cioè in che modo è avvenuto quell’incidente nel quale ha perso la memoria. Dal racconto della donna emerge un tentativo di di suicidio andato male, dato che Charlotte aveva provato a togliersi al vita dopo aver scoperto che il suo amato era andato a letto con la moglie del dottore. Werner è sconvolto perché capisce in questo modo l’obiettivo di Beatrice e cioè quello di evitare che sua sorella possa denunciarla alla polizia. Senza necessariamente scendere nelle motivazioni che hanno spinto Beatrice a ridimensionare la verità, Werner rivela a Charlotte che la donna ha mentito. Lei non si sarebbe mai suicidata per un uomo, piuttosto qualcuno ha tentato di ucciderla. La donna sconvolta ammette di non capire per quale motivo sua sorella ha voluto farle credere qualcosa di diverso dalla realtà, per poi ipotizzare che forse ci sia stata proprio lei dietro quell’aggressione. Nel frattempo Susan avverte una certa pressione da parte di Werner circa l’intenzione di rivelare a William che è suo padre. La donna gli chiede del tempo, ma l’uomo non sembra voler aspettare ribadendo di aver già atteso tanto prima di sapere dell’esistenza di un figlio. Allora Susan si gioca la carta della sensibilità, sostenendo che in questo momento suo figlio è particolarmente fragile per via di quello che ha passato dopo aver scoperto che suo fratello aveva intrapreso una relazione clandestina con la sua innamorata. Di fronte a queste parole Werner intuisce la strategia della donna e anziché incalzare le fa capire che aspetterà il momento opportuno, ma di non voler rimandare più. Di conseguenza gli e lo dirà quando meno se lo aspetta. Ovviamente questo atteggiamento non tranquillizza affatto la donna che teme di dover affrontare la questione con suo figlio personalmente.