Sonia Lorenzini ed Emanuele Mauti gesto gossip commovente e benefico



Tempo di sole, mare e relax anche e soprattutto per i reduci di Uomini e Donne, così come per quelli di Temptation Island 2017, i quali da pochi giorni hanno concluso le registrazioni delle puntate che vedremo di qui a breve su Canale 5. Naturalmente, nel cast delle coppie non figurano Sonia Lorenzini ed Emanuele Mauti, di cui si paventava nelle scorse settimane l’ipotesi di una partecipazione, tuttavia sfumata sin da subito. Loro sono una di quelle coppie che non hanno voluto testare dal punto di vista televisivo la stabilità del loro amore in quanto stanno bene così.

Sonia Lorenzini

Che fine hanno fatto Emanuele Mauti e Sonia Lorenzini? L’ex coppia di Uomini e Donne trono classico sta vivendo la love-story al di fuori delle telecamere in maniera anche piuttosto brillante e senza particolari sussulti in negativo. Tutto procede per il meglio, a maggior ragione dopo l’ultimo episodio gratificante e soddisfacente dal punto di vista personale.


Emanuele e Sonia rappresentano una delle coppie più unite e affiatate uscite dal programma tv di Maria De Filippi. Anche a distanza di tempo. Stanno insieme ormai da diversi mesi e sono entrati nelle grazie dei fan, che continuano ad aggiornarsi sulle loro vicende di gossip. Ancora adesso. In particolar modo, Sonia ha messo a tacere tutti le sue “nemiche” social attraverso un gesto che evidenzia la sua disponibilità e bontà d’animo nei confronti del prossimo. Cos’è successo? Andiamo a vedere tutto. E’ successo che la maestra di una scuola elementare di un piccolo Paese in provincia di Palermo, San Vincenzo, ha provato a contattare i due ex protagonisti di Uomini e Donne dopo aver saputo della loro visita in città per gli impegni sportivi di lui.

L’obiettivo era fare una sorpresa ai bambini e intrattenersi con loro a scopo puramente giocoso e benefico. Senza alcun tipo di compenso. Dopo la partita di pallanuoto a cui Emanuele si è sottoposto, i due si sono recati a trovare questa scolaresca e il loro comportamento è stato a dir poco esemplare, come testimonia questo post su Facebook da parte della stessa maestra che li aveva contattati: “Sono venuti e si sono messi a giocare con i nostri bambini che vanno dai 2 ai 5 anni. Disponibilissimi, dolcissimi e umili oltre che innamoratissimi. Siamo rimaste in ottimi rapporti tanto che ci hanno detto che verranno nuovamente a farci visita appena scendono a Palermo”. La beneficenza fatta con il cuore di Emanuele Mauti e Sonia Lorenzini. A volte bastano anche piccoli gesti per conquistare grandi consensi intorno a sé. Loro l’hanno capito e non si sono tirati indietro. Sotto traccia e senza troppi proclami. Da applausi.