Mattia Marciano disavventura in discoteca: insultato e umiliato



Il Trono Classico di Uomini e Donne lo ha consacrato come uno dei corteggiatori più amati e apprezzati in assoluto per i suoi atteggiamenti da vero galantuomo, gentiluomo. Aspetti che, però, l’allora tronista Desirée Popper non ha saputo sfruttare in Mattia Marciano. Tanto è vero che, poi, è andata a finire come tutti noi ben sappiamo. L’ex tronista se n’è andata via senza scegliere, scatenando la furia e l’indignazione di Mattia e di tanti suoi seguaci. Gli stessi che lo avrebbero visto al fianco di Rosa Perrotta in un’ipotetica scelta finale. Ma come se la passa attualmente l’ex corteggiatore del Trono Classico? Non propriamente benissimo. Vittima di una disavventura ai limiti dell’estremo.


Tutto è accaduto durante un’ospitata che ha visto coinvolto Mattia in un noto locale veneto. L’ex corteggiatore di Desirée, subito dopo la fine della trasmissione, ha cominciato ad intraprendere in discoteca di qua e di là. Da una parte e dall’altra. Come si conviene a questo tipo di personaggi televisiva. Finora era sempre stato accolto in maniera positiva e trionfale dalle fan, ma stavolta qualcosa è andato storto. Mattia Marciano si è dovuto difendere da un colpo di scena del tutto inatteso e inaspettato.

Ad un certo punto il dentista napoletano è stato letteralmente sommerso da cori offensivi e denigratori nei suoi confronti. Le persone presenti alla serata in questione hanno cominciato ad insultarlo pesantemente. Definito “stupido”, per usare un eufemismo. Mattia, però, da buon professionista ha fatto finta di niente ed è andato avanti per la sua strada, rispondendo man mano alle domande che gli venivano fatte dal dj della serata. Incurante delle offese e dei fischi che pervenivano copiosi. Dura la vita dopo Uomini e Donne Trono Classico. I personaggi noti vanno incontro a questo ed altro. Mattia Marciano dovrà farci l’abitudine. Anzi, lo ha già fatto.




Leggi anche: