Rosa Perrotta problemi di salute: l’apprensione dei fan e il gesto di Pietro



Primo lunedì ufficiale della prima settimana di giugno senza Uomini e Donne. Sono passati ormai diversi giorni dalla chiusura ufficiale della stagione televisiva. Oggi, per l’occasione, se ne apra un’altra, relativa ai nuovi episodi di Cherry Season. La soap opera estiva per eccellenza in onda nel primo pomeriggio di Canale 5. Ma non per questo il gossip intorno a Maria De Filippi e compagnia abbandonerà i propri seguaci. Anzi, tutt’altro. Se ne parla e se ne riparlerà ancora per le prossime settimane.

Rosa Perrotta

Le gossip news non smettono di sfornare notizie giorno dopo giorno. Avevamo lasciato la coppia formata da Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione intenta a dedicarsi al loro primo viaggio d’amore tra le spiagge di Otranto, in Puglia. Ma nelle ultime ore sembra che l’ex tronista non se la passi per nulla bene. Emergono alcune novità sostanziali che riguardano Rosa. L’ex tronista del Trono Classico Uomini e Donne sta riscuotendo i più ampi consensi dopo la scelta avvenuta nell’ultima puntata del trono giovane. Pietro appare il ragazzo giusto per lei e il pubblico lo ha capito. I due sembrano molto felici e legati nell’ambito di una relazione appena iniziata, ma che promette già tanto. Alcuni giorni fa, però, è accaduto qualcosa: Rosa Perrotta è stata colpita da un malore. Un malanno fisico che l’ha costretta a restare a casa sua, in provincia di Salerno, al fianco dei genitori.


I fan sono subito andati in apprensione per scoprirne di più sulle sue condizioni. Pietro Tartaglione, dal canto suo, ha compiuto un gesto da vero cavaliere, abbandonando famiglia e lavoro, seppur per un attimo, per recarsi dalla sua amata nel luogo in cui vive. Niente paura. Rosa sta bene e sono stati i diretti interessati a rivelarlo in prima persona. Secondo quanto confessato durante una diretta sociali su Instagram, si sarebbe trattato semplicemente di una colica renale. Rosa e Pietro pronti a rendere il gossip un luogo magico e incantato in cui perdersi per le prossime settimane estive, ma anche più avanti. Perché no?