Il Segreto anticipazioni delle puntate spagnole: Elias ha un passato da criminale



Secondo le puntate spagnole della soap opera Il Segreto Elias ha un passato da criminale. Infatti il giovane chimico è stato assunto da Hernando proprio perchè condivideva con lui un passato tormentato. La verità salterà fuori dopo la scarcerazione del Dos Casas. Infatti Elias come prima cosa si recherà a Cerceda con l’intenzione di uccidere Remedios, la cui testimonianza è intanto servita per scarcerare Hernando. Non appena arriverà la notizia della morte dell’anziana donna, subito Camila e suo marito penseranno che c’entri qualcosa Elias e di conseguenza si recheranno dalla Guardia Civile per denunciare l’accaduto.

Il Segreto anticipazioni delle puntate spagnole: Elias è un vero criminale

Subito gli inquirenti autorizzeranno le ricerche per scovare il presunto assassino. Il dramma è che senza una foto sarà molto difficile rintracciarlo. Fortunatamente si serviranno di uno schizzo realizzato da Beatriz, la quale con i suoi disegni aiuterà la Guardia Civile a catturare l’uomo. Successivamente sarà imprigionato e condotto alla prigione di Puente Viejo in vista del processo. In quel frangente Camila capirà per quale motivo Hernando aveva assunto una persona come lui. Ebbene dal suo racconto capiremo che Elias aveva un passato da criminale. Infatti pare abbia avvelenato la moglie e i figli. Ad ogni modo è uscito indenne dal processo per mancanza di prove.



La sua storia ha colpito molto Hernando che in un certo senso si è immedesimato in lui, comprendendo il suo reale stato d’animo. Per questo aveva deciso di assumerlo. Ora però dopo i recenti accadimenti si paventa la possibilità che il giovane possa davvero aver commesso quell’assassinio tremendo. La responsabilità legata alla morte di Remedios può indurre a credere che Elias abbia una certa colpa anche nell’avvelenamento della sua famiglia. Possiamo immaginare quale sarà la reazione dell’uomo quando sarà catturato dagli inquirenti, lasciando intendere di non essersi affatto pentito per il suo gesto anzi il suo unico obiettivo era vendicarsi di coloro che avevano contribuito a far scarcerare il suo rivale in amore.