Anticipazione della puntata di venerdì 9 giugno di Tempesta d’Amore: William vs Desirée



Nella puntata di venerdì 9 giugno della soap opera bavarese Tempesta d’Amore vedremo che piega prenderà il conflitto tra William e Desirée. Il primo non intende sopportare un giorno di più l’arroganza di sua cognata, la quale continua senza sosta a mettere i bastoni tra le ruote alla povera Clara. Quest’ultima infatti è stata colpita durante una partita di basket proprio dalla moglie di Adrian, il quale è convinto si sia trattato di un incidente casuale. Per quale motivo William ritiene che non sia un caso?

Tempesta d'Amore

Anticipazione venerdì 9 giugno di Tempesta d’Amore: William attacca Desirée

William è sempre più convinto che Desirée stia tramando contro Clara, ragion per cui teme che la sua recente aggressione non sia casuale. La donna voleva fare del male alla povera figlia di Melli. In effetti Clara ha percepito una violenza gratuita nei suoi confronti anche se preferirà non ritornarci sull’argomento per non inasprire gli animi. William però non capisce per quale motivo debba tacere, quando in realtà c’è un vero e proprio problema. Clara ritiene che sia difficile convincere Adrian dato che l’uomo stravede per sua moglie nonostante le sue colpe passate. Così William penserà bene di risolvere il problema a monte attaccando direttamente Desirée e dunque accusandola di aver deliberatamente colpito Clara con il solo scopo di punirla. Desirée però non capisce per quale motivo avrebbe dovuto fargliela pagare dato che non ha nulla contro di lei. Ebbene William le racconta di aver visto sul suo viso una certa insofferenza quando ha scoperto che Clara ha aiutato Adrian a superare i suoi attacchi di panico dopo l’incidente con il deltaplano. La donna è consapevole del legame tra i due ed è per questo che per lei ogni riavvicinamento è motivo di gelosia. William ritiene che anche la gelosia però debba avere dei limiti, altrimenti si trasforma in un’altra cosa.

Tempesta d’Amore 9 giugno: la farsa di Desirée

Desirée sente la pressione di William e di conseguenza escogita un piano per dimostrare a suo marito la sua buona fede. Il confronto tra i due fratelli le consentirà di cambiare pelle agli occhi di Adrian, il quale si renderà conto che sua moglie non ha colpito Clara volutamente. William però continua a ribadire il contrario e allora Desirée finge di essere dispiaciuta ma soprattutto triste per i pregiudizi che l’uomo ha nei suoi confronti. Questo stratagemma funzionerà dato che Adrian finirà per parlare nuovamente con suo fratello con lo scopo di farlo ragionare. Ovviamente William sarà colpito dalla cecità di Adrian, per poi capire che veramente suo fratello crede che Desirée sia in buona fede. A quel punto Clara lo illuminerà spiegandogli la vera personalità di Adrian.

Ebbene secondo Clara per far capire a suo fratello come stanno realmente le cose non serve dirglielo, dato che l’uomo crede solo a quello che vede. Per esperienza la donna può confermare che è proprio così. Per mesi ha cercato di far capire al ragazzo la vera natura di sua moglie per poi rendersi conto che Adrian non le avrebbe mai creduto. Di fronte a questa dichiarazione William capisce quanto possa aver sofferto Clara nel cercare di far capire ad un uomo la forza del suo legame. In siffatto contesto il giovane le spiegherà di essere innamorato di lei chiedendole di fargli notare semmai un giorno dovesse mai comportarsi come suo fratello. Clara sorriderà ma nello stesso tempo apprezzerà le sue parole. Per la prima volta la donna si sente amata e considerata. Di conseguenza inizia a provare dei sentimenti speciali per lui, anche se una parte nascosta del suo cuore batte ancora per Adrian nonostante la sua evidente cecità.