Anticipazioni Il Segreto puntata 25 maggio il piano di Puri



Nelle anticipazioni Il Segreto puntata 25 maggio vedremo Puri seriamente intenzionata a far perdere le proprie tracce, consapevole del rischio che sta correndo da quando ha confessato la verità a Severo Santacruz. Puri sa perfettamente che la sua testimonianza è vitale per dimostrare che la Montenegro è colpevole. Per questo motivo deduce che gli uomini di Severo faranno in modo che arrivi sana e salva al processo, ma nello stesso tempo si accorge che anche altri uomini la stanno seguendo ipotizzando che siano stati mandati da Donna Francisca per ucciderla. In siffatto contesto Puri che non è ingenua come vuole far credere giocherà d’astuzia e cioè escogitando un piano per far perdere le proprie tracce.

anticipazioni Il Segreto puntata 25 maggio

Di fronte alla sparizione della donna, Carmelo ipotizzerà che ci sia la regia di Donna Francisca la quale però non ha nulla a che vedere con questa vicenda. Anzi l’idea stessa che Puri sia sparita nel nulla la mette in agitazione perché vuol dire che la donna potrebbe ritornare da un momento all’altro per rovinarla o magari per ricattarla. Questa situazione la mette in agitazione ipotizzando a sua volta che sia stato proprio il Santacruz a nasconderla per mettere sotto pressione Francisca. Invece Puri è riuscita a sparire nel nulla senza che le due fazioni scoprissero le sue reali intenzioni.

Per Severo la sparizione della sua cameriera è un reale problema perché in questo modo non può dimostrare la colpevolezza di Donna Francisca, la quale a sua volta vivrà con agitazione un possibile ritorno della donna. Mauricio propone di avviare una missione per rintracciarla e portarla al cospetto della sua padrona, la quale ritiene che sia troppo rischioso condurla alla Villa senza insospettire la servitù. La donna vorrebbe che il suo Capo Mastro mettesse fine alla sua vita lontano da Puente Viejo, in modo che la sua morte non fosse riconducibile a lei.



Severo scopre che c’è un modo per ottenere dal Ministero della Salute un nuovo camion di vaccini. L’unico problema è che questa nuova spedizione costerà il doppio. Ma l’uomo non vuole tirarsi indietro proprio ora e di conseguenza acconsente il trasferimento nella speranza che quei vaccini possano aiutare moltissimi orfanelli malati. Per avviare questa compravendita l’uomo è costretto a ridimensionare alcune spese del suo biscottificio. La notizia fa il giro di Puente Viejo lasciando la comunità senza parole. Da questo momento in poi il Santacruz viene visto dai suoi compaesani con maggior rispetto ma anche con una forte ammirazione per quello che ha fatto.

Nel frattempo Ramiro e Alfonso accompagnano Cristobal alla tomba di Salvador Castro. I due resteranno piuttosto sorpresi nel vedere la reazione dell’intendente alla vista del sepolcro. A quel punto si chiederanno non solo perchè l’uomo gli ha chiesto di essere accompagnato in quel luogo ma soprattutto che tipo di legame ci possa essere tra lui e Salvador. I dubbi e i sospetti sono forti fino a quando Cristobal con una frase lascerà intendere di essere il figlio segreto di Salvador Castro. Questa rivelazione è destinata ad incrinare i giochi di potere che animano Puente Viejo, dato che l’autorità di Donna Francisca d’ora in poi sarà messa in discussione da chi ha più potere di lei.

Infine vedremo Beatriz inquieta dopo la decisione inattesa di Matias che ha pensato bene di lasciarla senza darle alcuna spiegazione. Il giovane ritiene che arrivati a questo punto è necessario che si separino senza però spiegare nel dettaglio le ragioni che l’hanno spinto verso questa scelta. Beatriz è amareggiata ma nello stesso tempo furiosa dato che vorrebbe capire per quale motivo il giovane ha deciso di troncare improvvisamente la loro relazione. Elias inizia ad insospettirsi.