Maltese Il romanzo del Commissario puntata 16 maggio una corsa contro il tempo



Nella mini-serie targata Rai Uno Maltese Il romanzo del Commissario puntata 16 maggio vedremo in che modo proseguiranno le indagini del nostro eroe il quale rende conto di avere poco tempo a disposizione per scoprire chi si nasconde dietro i recenti misfatti.

Maltese Il romanzo del Commissario puntata 16 maggio

L’arrivo del commissario Maltese ha messo seriamente in crisi gli equilibri del potere mafioso, dato che l’uomo ha così forzato una serie di “porte” chiuse a chiave dalla malavita organizzata. Gradualmente si è iniziato ad intravedere il “volto” oscuro della città di Trapani che come in tutta la Sicilia vivrà dei momenti particolarmente drammatici circondandosi di scie di sangue. Il cambiamento è in atto e lascerà dietro di sé vittime e rimpianti.

Maltese è consapevole di quello che sta succedendo, ma fermare ora tutto questo significherebbe piegarsi ancora una volta alla malavita. Egli vuole andare fino in fondo convinto che questa volta sarà diverso. Il commissario realizza che i suoi nemici volutamente generano scompiglio e confusione con lo scopo di indurre l’uomo a trovare un compromesso per reprimere la violenza in città. 



Maltese però non sembra essere disposto a trattare con la Mafia, anzi arriva a toccare  i  nervi  scoperti  del  patto scellerato tra essa e le amministrazioni locali. Secondo l’uomo lo Stato non deve in alcun modo trovare un compromesso con queste persone, perché così facendo ne riconosce l’autorità agli occhi della comunità. A ciò si aggiunge che il nostro eroe ha come la sensazione di aver ancora poco tempo a disposizione.

Di conseguenza si impegnerà affinché chiunque venga dopo di lui possa avere gli strumenti necessari per continuare le indagini. In effetti i sospetti dell’uomo trovano un riscontro nella realtà dato che sulla  testa del    commissario   pende  una  condanna  a  morte. Egli scopre che non è soltanto  lui  il  bersaglio,  ma  chiunque  gli  stia  vicino, ma Maltese preferisce andare avanti nelle sue indagini.