Amici 2017 accoglienza commovente di Maria De Filippi ad Emma Marrone!



Ad Amici 2017 il Serale tempo di nostalgia ed amarcord. Per la serie: a volte ritornano. La quinta puntata della fase finale del talent show condotto da Maria De Filippi, da questo punto di vista, ci regalerà un ritorno tanto atteso.

Emma Marrone

 

Emma Marrone torna a vestire i panni della coach. L’ufficialità la si è avuta nella giornata di Pasqua, quando è stata registrata la quinta puntata del Serale, che andrà in onda su Canale 5 il prossimo sabato 22 aprile 2017.

Maria De Filippi ha riaccolto una figlioccia a modo suo. Tra la commozione generale.


La lettera di Maria De Filippi ad Emma Marrone sta commuovendo in queste ultime ore. Direttamente dal Serale di Amici 2017, trasformatosi, per un attimo, nello studio televisivo di C’è Posta per te. In occasione della registrazione sopra citata, la moglie di Maurizio Costanzo, all’inizio della puntata, ha proferito una commovente lettera di ringraziamento per Emma.

La nota conduttrice l’ha definita come una persona umile e di buon cuore, sempre pronta ad aiutare tutti e a venire incontro, nella fattispecie, alle esigenze del talent show che l’ha lanciata sulla scena musicale italiana. Un momento di autentico amarcord all’interno di una competizione sempre più serrata tra squadra bianca e squadra blu.

Emma Marrone si ritrova nuovamente a scontrarsi con l’amica Elisa. Entrambe, di comune accordo e con l’approvazione di Maria De Filippi, hanno deciso di non apporre alcuna eliminazione nella puntata appena registrata. Dunque, non ci saranno eliminazioni sabato sera. In attesa del ritorno della Marrone in veste di coach.

Ma non sarà l’unico. Anche i The Kolors torneranno a calcare il palco di Amici di Maria De Filippi, essendo stati chiamati tra gli ospiti musicali di serata. Ma i riflettori, inevitabilmente, di Amici 2017 saranno tutti per Emma e le sue nuove performance da coach. Maria concede una seconda chance ad una delle sue figliocce televisive. Di nuovo al centro della ribalta.



Leggi anche