Anna Valle racconta di sé e di Chiara, la protagonista di Sorelle



Dopo tanti anni è diventata un volto familiare per moltissimi italiani. Anna Valle è nata nel giugno del 1975 e a soli vent’anni è stata incoronata reginetta di bellezza di tutta Italia. Più che un traguardo un punto di partenza per una ragazza che già allora coltivava diverse passioni. Già, perché prima che modella e miss, Anna Valle era già attrice e viveva con tutta se stessa la sua enorme passione per il teatro.

Anna Valle

Al periodo in cui era solamente una liceale, risale la prima esperienza teatrale, che ha vissuta al Teatro greco di Siracusa. Anna all’epoca interpretò il ruolo di Mirrine nella Lisistrata di Aristofane. Un amore, quello per la recitazione che Anna ha coltivato e fatto crescere con pazienza e con la forte convinzione di poterne fare una professione.

Oggi Anna ha quarantuno anni e da quando era una ragazzina di anni ne sono passati. Eppure non hanno minimamente intaccato il suo desiderio di essere un’attrice a tutto tondo. Proprio in queste settimane la vediamo protagonista della fiction Sorelle per la regia di Cinzia TH Torrini. La fiction va in onda su Rai 1 dal 9 marzo scorso in prima e sta ottenendo ottimi risultati in fatto di ascolti. Ma non è l’unico progetto per Anna, visto che sta anche girando la terza stagione della fiction di Rai 1 Questo nostro amore, nella quale recita al fianco di Neri Marcorè.



Un periodo d’oro per l’attrice, che è anche mamma di due splendidi bimbi, Ginevra di nove anni e Leonardo di tre. In un’intervista rilasciata alla rivista Vanity Fair, Anna Valle racconta di sé e di come abbia dovuto fare i conti con Chiara, il personaggio che interpreta nella fiction, Sorelle. Chiara è una donna razionale, che fatica a lasciare spazio nella sua vita ai sentimenti. Indiscutibilmente dalla scomparsa di sua sorella compie un cammino, anche interiore, di riscoperta di se stessa e di confronto con le sue paure.