Anticipazione e trama Sorelle puntata 30 marzo il sospetto di Chiara



Nell’anticipazione trama Sorelle puntata 30 marzo vedremo Chiara convincersi dell’innocenza di Roberto accusato dell’omicidio di Elena.

anticipazione trama sorelle puntata 30 marzo

In questa quarta puntata il personaggio interpretato da Anna Valle (Chiara) inizierà ad avere dei sospetti circa la responsabilità di Roberto nella sparizione di Elena. Il giovane non ha nessuna colpa e Chiara si impegnerà a dimostrare la sua innocenza. Così cercherà delle prove inconfutabili che possano spingere gli inquirenti a far decadere le accuse.

Per questo motivo Chiara si recherà in un luogo a cui era molto legata dato che ci ritornava sempre con sua sorella. Qui la donna avrà una spiacevole sensazione dato che si renderà conto che qualcuno la sta seguendo, per poi scoprire che si tratta di Nicola Gambi con cui avrà una violenta colluttazione. Successivamente l’uomo verrà arrestato e portato in questura dove rivelerà un dettaglio inquietante su Chiara.



Malgrado non sia ancora chiaro chi abbia fatto sparire Elena, gli inquirenti si renderanno conto di aver commesso un errore di valutazione nel puntare il dito contro Roberto e proscioglieranno tutte le accuse che pendevano sul suo capo. Il giovane è molto soddisfatto e ringrazierà Chiara di essere riuscita a dimostrare la sua innocenza, per poi realizzare che la donna è ancora innamorata di lui. Così i due senza pensare alle conseguenze si lasceranno travolgere dalla passione.

Intanto la madre di Chiara continua a sentire la presenza di Elena e dopo aver dubitato sulle sue reali percezioni si convince che sua figlia è viva e sta cercando di mettersi in contatto con lei. Ovviamente Chiara non crede alle visioni di sua madre dato che la donna soffre di un grave disturbo mentale caratterizzato da allucinazione e visioni. Infine inizia a paventare negli inquirenti la possibilità che Chiara abbia qualche responsabilità nella sparizione di sua sorella soprattutto dopo le parole di Nicola.



Leggi anche