Il Segreto, anticipazioni puntata 20 marzo il piano di Beatriz



Nella puntata di lunedì 20 marzo della soap opera iberica Il Segreto scopriremo per quale motivo Beatriz non vuole in alcun modo che si venga a sapere dei suoi palesi miglioramenti. La piccola vorrebbe continuare a far credere a tutti della sua sostanziale impossibilità a proferire parola. Ma per quale motivo?

In seguito all’incidente che ha coinvolto Camila, Beatriz ha finalmente proferito parola dopo mesi di estenuante mutismo dovuto probabilmente allo shock emotivo per la morte dei suoi genitori. Quando la donna si renderà conto che la piccola ha detto qualche parola sarà estremamente felice cercando di far capire a Beatriz che quello che è successo può avere un significato molto incoraggiante. Eppure la piccola non sembra così entusiasta come dovrebbe. Camila non capisce per quale motivo Beatriz non sia felice di questo progresso, ma quello che scoprirà dopo la metterà a dura prova.

Infatti la giovane le spiegherà di non voler in alcun modo far sapere alle persone che la circondano la natura dei suoi miglioramenti. Camila è sconvolta e non riesce ad afferrare il senso delle sue volontà. Per quale motivo Beatriz non vuole far sapere a tutti in che modo sta recuperando la possibilità di parlare? Ebbene quello che ignora Camila ha a che fare con quello che la piccola ha avuto la sfortuna di guardare con i suoi stessi occhi.

Ammettere di aver recuperato l’uso della parola significa affrontare consapevolmente ed è per questo che la giovane non vuole dirlo a nessuno, altrimenti sarebbe costretto a ricordare quello che ha vissuto. Camila ne è cosciente e dunque inizia a chiedersi se la bambina sappia che cosa le è successo oppure ha rimosso completamente le ragioni del suo trauma emotivo. In ogni caso Camila anche se ritiene insensata la sua richiesta deciderà di assecondare il suo volere, nella speranza di capire dove tutto questo potrà mai portarla.



Beatriz teme che qualcuno possa farle delle domande specifiche su quello che è accaduto ed è per questo che preferirà mantenere il segreto nella speranza che nessuno sospetti della sua ambigua condotta. Ovviamente la piccola non se la sente di raccontare a Camila tutto quello che ha visto con i suoi occhi e di conseguenza si limiterà solamente a chiederle di non raccontare nulla a nessuno circa i suoi progressi. La donna per ora ignora che le paure della piccola sono strettamente connesse con le recenti scoperte fatte su quei documenti che dovrebbero attestare la nascita della piccola.

Camila continua a coinvolgere Elias in tutte le sue ricerche con lo scopo di capire cosa si nasconde dietro quelle strane irregolarità. Il giovane chimico però interpreterà nel modo sbagliato il comportamento della donna la quale lo considera un semplice amico con cui confrontarsi. Elias invece si convince che la donna sia attratta da lui e che voglia approfittare dell’assenza del marito per potersi lasciare andare con il giovane. In realtà Camila lo rende partecipe dei suoi allarmismi e dei suoi dubbi relativamente alla condotta di Hernando senza un particolare secondo fine.

Concludendo vedremo Gracia sul piede di guerra nei confronti di Don Berengario quando si renderà conto che è stato lei ad illudere Dolores circa la possibilità di diventare la moglie del presidente dell’Unione Sovietica. In realtà l’uomo voleva vendicarsi per i pettegolezzi messi in atto dalla donna dopo la sua ultima telefonata all’Emporio durante la quale si era messo in contatto con sua sorella. Secondo Gracia un buon prelato non dovrebbe avere a che fare con la parola vendetta per quanto le sue intenzioni erano palesemente goliardiche e finalizzate a beffarsi della donna senza una particolare cattiveria. Eppure Dolores la prenderà molto male quando scoprirà la verità.

Hai uno smartphone Android ? Scarica l'app Il Segreto Gratis



Leggi anche