Beautiful, anticipazioni puntata 9 marzo Wyatt deve convincere Quinn



Nella puntata di giovedì 9 marzo della soap opera americana Beautiful vedremo Wyatt seriamente intenzionato ad affrontare sua madre la quale si sta comportando in un modo del tutto assurdo e irragionevole. Di fronte alle proteste di sua moglie, Wyatt si renderà conto che l’unico modo per salvare il suo matrimonio è quello di convincere Quinn a fare marcia indietro.

Così Wyatt si recherà a casa di Eric con l’intenzione di persuadere sua madre a rivedere la sua posizione, dato che le sue ultime scelte stanno seriamente mettendo in discussione il suo rapporto con Steffy, la quale gli ha fatto capire di essere pronta a lasciarlo se sua madre accetterà la proposta di suo nonno pronto a vivere con lei nella sua grande casa. Di conseguenza Wyatt affronterà la Fuller spiegandole che non può fargli una cosa del genere ignorando la sua felicità.

Ma Quinn gli confesserà che per lungo tempo ha pensato solo al suo bene apagandone amaramente le conseguenze. Ebbene secondo la donna ora è arrivato il momento di pensare solo alla propria serenità. E’ dispiaciuta per la sorte che aspetta a suo figlio ma nello stesso tempo non crede nella solidità del suo matrimonio: un amore non può essere fondato su ricatti e minacce. Per questo motivo se Steffy vuole lasciarlo evidentemente non lo ama abbastanza. Wyatt non crede sia così facile dato il modo con cui si sono sposati.

Se Quinn non avesse sequestrato Liam, probabilmente Steffy non si sarebbe affezionata ad Wyatt ed è per questo che la ragazza non può ammettere che la madre di suo marito faccia parte della sua vita. Paradossalmente Quinn comprende le ragioni di suoi figlio ma non intende assecondarle dato che ora vuole pensare unicamente al suo bene. Di fronte al muro creato dalla donna Wyatt andrà su tutte le furie cercando di spingere sua madre fuori dalla casa del suo amato. In quello stesso istante sopraggiungerà Eric che aiuterà Quinn letteralmente in balia di suo figlio.


L’uomo sarà molto duro con Wyatt accusandolo di essere una persona egoista dato che sta ignorando i desideri di sua madre che invece crede di aver trovato finalmente la felicità che merita. Il giovane gli spiega che in questo momento potrebbe perdere l’amore della sua vita a causa della scelta irragionevole di sua madre e di conseguenza è assurdo pensare che sia lui ad essere una persona egoista. In ogni caso Eric lo invita ad andarsene ricordandogli che sarà sempre il benvenuto nella sua casa a patto che accetti la loro unione.

Possiamo immaginare che cosa penserà il ragazzo non appena uscirà da quella casa: Wyatt realizza di aver perso per sempre Steffy per quanto le parole di sua madre siano comunque riuscite a scalfire un segno nel suo cuore. Allora è davvero così? Steffy non lo ama abbastanza? Nel frattempo Ridge si confronta con Rick in merito ai possibili scenari che si aprirebbero nel momento in cui Quinn diventa la nuova signora Forrester. I due, mai così vicini, faranno un attento calcolo per capire se la donna potrebbe prendere le redini dell’azienda familiare.

Così si convinceranno che le azioni di Bill consentono loro di evitare la scalata della Fuller. Per questa ragione Katie deve rinunciare a tutto e chiedere a suo marito come unica condizione per divorziare le quote mancanti. Il dramma è che Bill non vuole concedergliele ignaro del loro valore in questo momento storico. A quel punto a Ridge verrà in mente un’idea la quale potrebbe rendere ancora più complessa la trama, dato che l’unica che può davvero convincere Bill a cedere le quote sia in realtà Brooke, la quale sarà disposta a partecipare a questa strategia.

Leggi: Anticipazioni Beautiful, puntata 10 marzo Liam scopre la verità