Il Segreto anticipazioni, puntata 17 febbraio Camilia si sente in trappola



Nella puntata di venerdì 17 febbraio della soap opera spagnola Il Segreto vedremo in che modo Camila vivrà la sua permanenza al Jaral.

Camila si renderà gradualmente conto del vero motivo per il quale Hernando ha deciso di sposarla dato che giorno dopo giorno il suo rapporto con l’uomo pare essere offuscato da una serie di equivoci e false partenze. L’assenza temporanea di Hernando per motivi di lavoro consentirà alla donna di ambientarsi con una serie di conseguenze che incideranno sulla sua emotività. Suo marito non ha nessuna voglia di giacere con lei e consumare dunque il matrimonio stipulato per Procura.

Successivamente la donna realizzerà che Hernando non solo non prova alcuna attrazione nei suoi confronti ma non l’ha sposata per solitudine, l’uomo aveva bisogno di una donna e di una moglie che si prendesse semplicemente cura di Beatriz. Possiamo immaginare cosa proverà Camila quando si renderà conto di essere stata semplicemente usata dall’uomo per i suoi fini. In questo modo la ragazza capirà che il suo matrimonio è in realtà una trappola e di conseguenza ne soffrirà molto.

Fortunatamente troverà dalla sua parte Beatriz che dopo un’iniziale scetticismo capirà di potersi fidare di lei dato che entrambe condividono lo stesso amaro destino. In questo scenario avrà un ruolo chiave Elias, da una parte dipendente e confidente di Hernando e dall’altra particolarmente interessato alle vicende di Beatriz e Camila con cui vivrà a stretto contatto al Jaral. Successivamente il tutore della piccola scopre che sua moglie sta vivendo molto male la situazione che si è creata tra di loro. Per questo motivo deciderà di affrontarla per metterle le cose in chiaro.



La donna è spaventata all’idea di doversi confrontare con lui dato che parlare con Hernando significa per lei assecondare i suoi ordini. L’uomo cercherà di farle capire quali possano essere i vantaggi della loro unione, mostrandosi talmente meschino e cinico che Camila avrà una specie di crollo emotivo. Hernando non vuole in alcun modo che la donna asseconda i doveri coniugali. Egli non l’ama e non crede che proverà mai questo sentimento per lei. Quello che le chiede semplicemente è di prendersi cura di Beatriz come se fosse sua figlia.

Per il resto può avere tutto il denaro che reputa opportuno e gestire la Villa come se fosse la padrona. Ma Camila è una sognatrice e trova il suo accordo squallido e tremendo per una come lei che crede nell’amore e nei sogni. Intanto nel paese si parla dell’arrivo di Camila tra apprezzamenti di ogni genere. Insomma la donna piacerà a tutti per il suo modo di fare ma soprattutto per la sua spiccata personalità che verrà contrapposta a quella schiva e solitaria di Hernando. Questa considerazione positiva da parte dei paesani non piacerà a suo marito il quale stava cercando con tanta fatica di allontanare la plebaglia il più lontano possibile.

Camila non crede di aver fatto nulla di male e di fronte all’atteggiamento ostile di Hernando gli comunica che non sa se può riuscire a vivere in quel modo. Ma suo marito le fa capire che non ha poi molta scelta e quindi per il bene collettivo è meglio che collabora. La trappola nella quale si sente di vivere la ragazza diventa sempre più piccola al punto che inizia a soffocarla. Intanto Donna Francisca decide di andarla a trovare per fare la sua conoscenza. La giovane non conoscendo le dinamiche all’interno del paese crede sia una buona idea riceverla, ma non appena Hernando verrà a sapere come si è comportata andrà su tutte le furie spiegandole cosa deve e cosa non deve fare. L’uomo le ordina come comportarsi indipendentemente dalle sue lacrime.

Hai uno smartphone Android ? Scarica l'app Il Segreto Gratis



Leggi anche