Mika ospite speciale alla terza serata di Sanremo 2017



Nel corso della terza serata del sessantasettesimo Festival della Canzone Italiana abbiamo assistito alla presentazione da parte dei Big di alcune cover di cantanti e canzoni molto famosi.

Ad esempio Paola Turci ha cantato la canzone dal titolo Un’emozione da poco di Anna Oxa. La canzone originaria è straordinaria ma Paola ha saputo darle grinta e carattere e renderla davvero speciale. Alessio Bernabei invece ha scelto di riproporre la canzone dal titolo Un giorno credi di Edoardo Bennato. Insomma un susseguirsi di voci ed emozioni.

Non ci sono stati però solo i cantanti a ravvivare il palco dell’Ariston. Come sempre gli ospiti sono stati un vero e proprio asso nella manica di Carlo Conti e Maria De Filippi. L’ospite che maggiormente ha fatto parlare di sé è stato Mika. Innanzitutto il suo ingresso è stato decisamente fuori dal comune visto che il cantante ha aspettato ma lo schermo di fronte a lui non si è mai aperto. Per questo alla fine ha deciso di entrare lateralmente e ha scherzato anche su questo buffo episodio. Mika infatti vorrebbe fare le famose scale di Sanremo e perciò Carlo Conti sta al gioco e lo annuncia una seconda volta. Mika allora finalmente può scendere i celebri, e a volte tanto temuti, gradini di Sanremo e arrivare sul palco.

Questa cosa mi ha aiutato, ero molto emozionato. Difficilmente ci sono occasioni come questa con questo sentimento, queste le prime parole che il cantante ha pronunciato, e che hanno rotto finalemente il ghiaccio. Non è la prima volta per lui sul palco dell’Ariston, già dieci anni fa aveva fatto la sua prima apparizione. Eppure in questi anni di cose ne sono cambiate, dentro e fuori di lui.



Anche per questo Mika sfrutta la visibilità del Festival per pronunciare parole decise e molto serie: La musica cambia il colore della mia anima, posso essere tutti i colori. Se c’è qualcuno che pensa che l’arcobaleno è pericoloso perché rappresenta tutti i colori peggio per lui, lo lasciamo senza musica. 



Leggi anche